Scoperto a Pisa dalla Polizia Municipale un altro opificio del falso

PISA – Scoperto dal Nucleo Antidegrado un altro opificio del falso a Pisa, il terzo nell’ultimo semestre.

Durante un’attività di monitoraggio di alcune abitazioni a Riglione, all’interno delle quali anche in passato era stata accertata la contraffazione di marchi di note case produttrici di prodotti di lusso, è stato notato un cittadino senegalese già conosciuto dalle forze di polizia in quanto denunciato per contraffazione e vendita di merce con marchi contraffatti; durante il controllo, nel borsone nero che portava con sé, sono stati rinvenuti piumini con marchi contraffatti “Woolrich” e “Colmar” e a quel punto il Nucleo Antidegrado ha provveduto alla perquisizione locale in flagranza di reato dell’ abitazione.

All’interno sono stati trovati altri piumini con marchio “Kappa Way” e tute e felpe con marchio Fila, Gucci, Ralph Lauren, Nike ecc. I capi sono risultati di ottima qualità, ripiegati e imbustati singolarmente con etichetta in cartoncino, come fossero all’interno di un deposito di uno store.

“Il mio impegno il lavoro quotidiano insieme alla Polizia Municipale nella lotta contro il commercio illegale di prodotti contraffatti – ha dichiarato l’assessore Giovanna Bonanno – sta portando al definitivo smantellamento di tutte le filiere del falso presenti in città. La scoperta di questo laboratorio si va difatti ad aggiungere alle numerose altre effettuate dalla Polizia Municipale nei mesi scorsi. Plaudo al comandante Stefanelli e agli agenti per questa operazione condotta con grande abilità e professionalità”.

Loading Facebook Comments ...
By