Scoperto un laboratorio di orologi contraffatti

PISA – Attività di controllo del territorio a 360° per la Polizia Municipale di Pisa. Dopo giorni di osservazioni e appostamenti in via Lucchese, a seguito di segnalazioni da parte degli abitanti della zona, gli agenti della Municipale hanno notato che da un condominio della strada entravano e uscivano cittadini stranieri, carichi di borse, diretti nella zona del Duomo.

Mercoledì mattina, appena uscito dall’appartamento, è stato fermato un soggetto con zaino in sella ad una bicicletta: aveva con sé occhiali contraffatti. A questo punto gli agenti hanno proceduto alla perquisizione del locale, trovando e sequestrando diverso materiale contraffatto, tra cui borse, cinture, occhiali, ma soprattutto un vero e proprio laboratorio di orologi contraffatti, con varie attrezzature da lavoro e pezzi da assemblare incartati pezzo per pezzo (quadranti, montature, viti minuscole e cacciaviti da orologiaio).

Nella giornata di martedì attività anti-degrado in centro in centro storico dove sono state rimossi in tutto 32 relitti di biciclette, di cui 14 alla Stazione e 18 in altre zone del centro città. Sequestrate anche alcune mazze da cricket nella piazzetta Bolelli (dietro piazza dei Cavalieri) utilizzate da stranieri che stazionano nella zona.

Nella giornata di mercoledì sono stati rimossi presso il Villaggio Aurora a La Cella due veicoli abbandonati da anni, che erano diventati rifiuti pericolosi, usati anche per il bivacco ed attività illecite. Un terzo veicolo, una roulotte occupata da uno straniero invalido, sarà rimossa a breve, dopo l’intervento della Società della Salute.

In zona Stazione, durante i controlli effettuati da personale in borghese diretti a fermare e identificare tutti i soggetti ritenuti sospetti, è stato fermato uno straniero irregolare sul territorio nazionale, denunciato per ricettazione e denunciato un italiano a cui è stato sequestrato uno zaino pieno di attrezzi per lo scasso.

“Esprimo la massima soddisfazione – dichiara l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno – per il lavoro svolto su più fronti dalla Polizia Municipale. Come dimostrano i risultati, prosegue senza sosta la lotta all’abusivismo e alla contraffazione, con la scoperta di numerosi laboratori del falso. Sono stati avviati gli interventi anti-degrado nei quartieri della città per rimuovere veicoli abbandonati, che spesso diventano il ricettacolo di attività illecite. Alla Stazione controlli più serrati per fermare tutti i soggetti ritenuti sospetti”.

By