Scuola Giovanni XXIII di Zambra, una poesia sul Serra per i Vigili del Fuoco di Pisa

ZAMBRA – Nei giorni scorsi la 5° elementare della scuola “Giovanni XXIII” di Zambra dell’Istituto comprensivo Falcone e Borsellino ha fatto visita ai Vigili del Fuoco di Pisa e gli alunni hanno dedicato un cartellone con una poesia in rima relativa all’incendio del Monte Serra che recita testualmente: “To our heroes”.

“Era la sera del 24 settembre
c’era un vento che sembrava Novembre
noi dormivamo nel nostro letto ed era tutto perfetto, nel frattempo però sul Monte Serra, si alzavano alte le fiamme da terra. Alcuni di noi dal fumo sono stati svegliati, altri invece sono stati evaquati, dalle finestre si vedeva il fuoco ed il timore non era poco. A scuola non siamo andati, naso ed occhi di fumo erano impregnati, foglie e rametti incendiati dal vento venivano trasportati, i giardini dovevano essere bagnati anche per il campo sportivo eravamo preoccupati ma i nostri eroi pompieri erano già a lavoro tutti seri!
Voi non indossate costumi o mantelli,
non spegnete i fuochi con i secchielli,
i vostri aerei non lanciano bombe mortali ma bombe d’acqua eccezionali
i vostri turni sono lunghi e pesanti
perchè gli impegni non hanno intervalli.
Dopo tre giorni l’incendio avete domato
adesso il piromane va arrestato!
Alle vostre case ritornerete ma sempre nei nostre cuori rimarrete”.

Un grazie di cuore da parte di tutto il personale del comando di Pisa dei VVf ai ragazzi della scuola di Zambra.

By