Scuola Sant’Anna: confronto sulle staminali

PISA-In questi giorni (9-10 Luglio) è in corso alla scuola superiore Sant’Anna un ciclo di conferenze sulle cellule staminali,per discutere del loro potenziale ed eventuali strategie terapeutiche alternative.Il convegno dal titolo “Cellule staminali e cuore:cantieri dal futuro” è promossa dall’istituto di “Scienza della vita” e patrocinato dalla regione Toscana.

Immagine tratta da pisainformaflash.it

Questo congresso,giunto al termine  di una sperimentazione sulla rigenerazione del cuore infartuato finanziato dal Ministero della Salute,ha come scopo quello di favorire il confronto tra scienziati di istituti nazionali e internazionali;come confermano le presenze al dibattito di studiosi inglesi,tedeschi,svizzeri e olandesi.Queste cellule sono ricavate dalla placenta o dall’embrione e possono essere iniettate in più tessuti,moltiplicandosi e replicando le cellule del tessuto in cui sono inserite.Per questo motivo sono utilizzate per persone con malattie croniche irreversibili (ad esempio Alzheimer,il Parkinson,infarti cardiaci e malattie degenerative nervose) e vengono definite “non specializzate”.La polemica medica che spesso sconfina in quella politica nasce dal fatto che ad oggi non esiste ancora prova scientifica che siano efficaci.

Articolo tratto da fonte www.gonews.it

By