Scuolabus Falaschi: arrivano gli stipendi, annullato lo sciopero

PISA – E’ stato revocato lo sciopero degli autisti degli scuolabus Falaschi. Dopo l’incontro di martedì scorso, 30 ottobre, in prefettura a Pisa, l’azienda ha comunicato a sindacati e lavoratori di aver avviato il pagamento degli stipendi di settembre, come concordato il giorno precedente.

Sospesa dunque l’agitazione annunciata per il 6 novembre, che avrebbe probabilmente lasciato a piedi molti bambini anche delle scuole di Capraia e Limite, Barberino Val d’Elsa, Cerreto Guidi, Montelupo Fiorentino, Tavarnelle Val di Pesa e Vinci, oltre che di altre nel pisano dove l’azienda ha la propria casa base.

Dei settanta dipendenti attuali ce ne sono però 18 che lo stipendio ancora non lo vedranno: sono i lavoratori della sede, impiegati, e delle officine Falaschi di Selvatelle (frazione di Terricciola) per ora esclusi dal pagamento. Ieri, 31 novembre, il sindacalista Antonio Massa della Cgil ha incontrato questi dipendenti per decidere la strategia da tenere nelle prossime settimane.

By