Scuole Sicure, 15 casi positivi su cinquemila test rapidi

PISA – Quasi cinquemila I test antigenici rapidi effettuati a studenti degli istituti scolastici secondari superiori del territorio dell’Asl Toscana Nord Ovest, con 15 casi positivi confermati con il tampone molecolare.

E’ questo il primo bilancio, al 20 febbraio 2021, della campagna di monitoraggio delle infezioni da Covid-19 denominata “Scuole sicure”  partita lo scorso 15 gennaio 2021  nelle scuole del territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, in attuazione di quanto previsto dalla giunta regionale della Toscana con la delibera 1645 del 21 dicembre scorso.

L’innovativo progetto regionale, caratterizzato dall’offerta attiva alle scuole di tamponi antigenici, è finalizzato a ridurre al minimo le interruzioni nell’istruzione dei ragazzi.  Sono state infatti attivate linee guida rigorose con l’obiettivo di ridurre le possibilità di infezione e di attivare un programma di sorveglianza attiva per intercettare gli eventuali casi positivi e per monitorare in maniera costante l’eventuale diffusione del virus negli ambienti scolastici.

In ogni istituto aderente alla campagna sono coinvolti cinque alunni per ciascuna classe della sezione individuata per il monitoraggio (quindi venticinque studenti per ogni indirizzo di studio).
Ovviamente, quando si riscontra in una classe una sospetta positività, viene garantita in tempi rapidissimi l’esecuzione di un tampone molecolare per l’eventuale conferma del contagio. Nel caso sia poi confermata la positività al Covid-19, si attiva subito l’attività di tracciamento: l’intera classe e gli insegnanti interessati vengono sottoposti alle verifiche del caso.

Sono stati effettuati fino al 20 febbraio 1.327 tamponi antigenici rapidi nell’ambito territoriale di Pisa con 1 caso positivo confermato con tampone molecolare

By