SdS & Pisamo. Istituiti gli stalli rosa in città

PISA – Presentata venerdì 30 ottobre agli organi di informazione l’iniziativa assunta dall’amministrazione comunale e posta in atto tramite la partecipata PISAMO Srl che si concretizza attraverso la messa a disposizione di 32 stalli rosa nella zona a sosta controllata della nostra città, spazi riservati alle donne in stato di gravidanza e/o neomamme con bimbi al seguito.

di Giovanni Manenti


A spiegare la natura del provvedimento è l’Avv. Andrea Bottone, Presidente di PISAMO Srl: “Si tratta di un’iniziativa in corso di realizzazione condivisa con il Sindaco Michele Conti e l’Assessore Gianna Gambaccini e che andrà a pieno regime dalla prossima settimana, con l’obiettivo di rendere la città più vivibile ed accessibile a categorie delicate quali donne in gravidanza o con bambini piccoli ed, in questa ottica, sono stati disposti circa 30 stalli all’interno del perimetro urbano con l’intento di aiutare determinate situazioni che, a nostro avviso, sono meritevoli di tutela ancorché il Codice della Strada non le contempli“.

Questi spazi sono stati collocati – conclude il Presidente di PISAMO – nelle zone di più ampia necessità, come presso il Tribunale, anche su cortese sollecitazione del Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Pisa, oltre che alle Poste Centrali, in via Battelli e quant’altro, in pratica occupando la fascia urbana e periurbana della città e dove è più difficile parcheggiare, mentre devo evidenziare che l’eventuale occupazione di detti spazi da parte di terze persone non comporta, da un punto di vista strettamente tecnico, sanzioni quali multe o rimozione del veicolo e pertanto faccio un appello al senso etico e civico dei concittadini affinché possano essere tutelate certe situazioni, dato che il futuro ed il progresso passa anche da questo, vale a dire dal rispettare le norme al di là dell’esistenza o meno di specifici divieti”.

Ovviamente soddisfatta, nella sua veste di Presidente della Società della Salute, anche l’Assessore Gianna Gambaccini, che così si esprime:”mi preme ringraziare PISAMO, nella figura del suo Presidente Avv. Andrea Bottone per la sensibilità ed attenzione dimostrata alle richieste dell’Amministrazione Comunale, nonché per le sue iniziative che hanno immediatamente condiviso le esigenze sollecitate da alcuni cittadini che hanno evidenziato quanto la nostra città sia problematica, specialmente nelle sue zone centrali, per quanto riguarda i parcheggi ed ancor più per quanto concerne le donne in dolce attesa e le neomamme“.

Con questa iniziativa“, conclude la Gambaccini, “vogliamo pertanto sostenere ulteriormente la nostra attenzione alla Sanità che, come già noto, ha messo a disposizione sin dall’anno scorso il “Bonus Mamma” ed il “Premio Bebè”, a dimostrazione del fatto di quanto desideriamo essere vicini alle famiglie ed alla natalità proprio perché in questo momento, reso ancora più difficile dall’emergenza sanitaria con ricadute sul lato economico, una mano tesa da parte dell’Amministrazione Comunale può concretizzarsi anche nella creazione degli stalli rosa“.

Nello specifico, saranno realizzati due stalli in ciascuno dei seguenti punti: piazzale dello Sport (presso l’ingresso della piscina comunale); via Vecchia Lucchese (all’ingresso dell’ufficio postale); parcheggio scambiatore di via Pietrasantina (nei pressi dell’edicola e di via San Iacopo); parcheggio di via Donatori di Sangue (presso l’incrocio con via Cisanello); via Fiorentina (al civico 439, in località Riglione); viale delle Piagge (in località Il Tondo); via di Putignano (davanti all’ingresso dell’Ufficio Postale), piazzale Donatello (presso la farmacia Comunale); Largo Ippolito Nievo (presso la fermata del bus), via Frascani (vicino al Cinema Isola Verde), via Emilia (al civico 137, presso la farmacia Comastri); via Giusti (presso il Tribunale), via Pardi (nel quartiere San Giusto, presso la Farmacia Comunale); via XXIV Maggio (presso la Farmacia Comunale).

By