SdS, Spi Cgil e Farmacie Comunali per ottimizzare le prestazioni dei distretti sanitari

PISA – Come ottimizzare le prestazioni dei tre distretti sanitari di Riglione, del Cep e di San Giusto per le persone anziane.

È stato questo l’oggetto dell’incontro che si è tenuto lunedì 26 marzo tra rappresentanti del sindacato Spi Cgil, l’amministratore unico di Farmacie Comunali Fabio Armani, la presidente e il direttore della Società della Salute pisana Sandra Capuzzi e Alessandro Campani.

L’incontro aveva lo scopo di dare seguito a un impegno preso nel corso della riunione svoltosi l’autunno scorso nell’ambito dell’iniziativa Libera etàha spiegato la presidente della Sds pisana Sandra Capuzziin cui era emersa la necessità di approfondire questioni che riguardano la funzionalità delle prestazioni dei distretti per le persone anziane”.

Queste problematiche nei mesi scorsi sono state affrontate durante incontri tra il sindacato e l’amministrazione comunale e poi approfondite nuovamente nella riunione di lunedì scorso – continua Capuzzi – Nello specifico esse riguardano la necessità di riqualificare i servizi dei distretti al fine di migliorare l’accesso agli esami clinici per le persone anziane: a tal fine stiamo sviluppando la possibilità di siglare un accordo con Farmacie Comunali. L’altra questione riguarda la riorganizzazione degli spazi interni dei distretti e la necessità di riqualificare gli accordi precedenti che prevedevano il coinvolgimento anche dei privati”.

By