Secondo posto nazionale per il Cus Pisa Hockey maschile under 21

PISA – Un secondo posto meritatissimo nel campionato indoor per i ragazzi del Cus Pisa Hockey che nel torneo finale a Castello d’Agogna (PV) hanno visto la sconfitta di misura da parte del Valchisone.

Dopo le vittorie con Bra (4 a 1), Messina (8 a 1), Bologna (6 a 3) e il pareggio con il Pistoia (3 a 3), nonostante il vantaggio per 2 a 0 nei primi minuti, gli atleti gialloblu si sono visti rimontare e poi superare definitivamente per 6 a 4 durante gli ultimi minuti del secondo tempo. «Siamo comunque molto soddisfatti di questo risultato – dice l’allenatore Gabriele Bianco – perché abbiamo fatto un bellissimo percorso di crescita. Adesso mettiamo subito la testa al girone di ritorno su prato. Da questi ragazzi mi aspetto grandi cose». Premiato come miglior marcatore di questo torneo Simone Pagliara, che insieme al compagno Matthias Malucchi è convocato al prossimo raduno della nazionale senior in febbraio. Un febbraio che vedrà impegnate quasi tutte le categorie maschili e femminili del Cus Pisa Hockey nelle finali nazionali. La under 18 maschile si giocherà il tutto per tutto sempre a castello d’Agogna negli spareggi del 4-5 febbraio, mentre le colleghe under 14 saranno impegnate a Bra per la conquista delle finali la settimana dopo, proprio quando le under 21 inseguiranno lo scudetto nelle finali di Padova. Due anche le finali che si svolgeranno proprio a Pisa nella palestre del Cus di via Chiarugi. Il 18-19 febbraio con le ragazze under 16 che domenica 29 gennaio hanno battuto per 2 a 0 il Moncalvo, e dal 24 al 26 febbraio per le finali nazionali senior femminile, dove le cussine sono chiamate a difendere il massimo titolo conquistato lo scorso anno.

“Un grande in bocca al lupo a tutti i nostri giovani e meno giovani atleti del Cus Pisa – dice il dirigente di Sezione Riccardo Vanni – le nostre mensole hanno ancora molto spazio per ospitare tante e tante coppe ancora”.

LA FORMAZIONE. Under 21 maschile:
Leonardo Costanzo, Simone Pagliara, Matteo Zoppi, Matthias Malucchi, Riccardo Gallone, Simone De Mitri, Simone Zoppi, Leonardo Mannino, Prospero Gallone, Sperandei, Federico Mammini, Alessandro Colella.

By