Segnalazione di macchia scura nel Fiume Morto

PISA – La Sala Operativa, su segnalazione della Questura di Pisa, in data 03/06/2016 ha attivato personale tecnico del Dipartimento ARPAT di Pisa per la verifica di una macchia scura, non ben identificata, presente sul Fiume Morto dalla Località Madonna dell’Acqua andando verso il mare.

Il sopralluogo ARPAT è stato effettuato partendo dal ponte del Fiume Morto in Località Madonna dell’Acqua arrivando fino alla Sterpaia a Cascine Vecchie che si trova nel Parco di San Rossore. Dal ponte, della Sterpaia, erano visibili delle macchie di colore scuro, in superficie, che venivano trascinate lentamente dalla corrente verso il mare. Non sono state, comunque, percepite maleodoranze. Il sopralluogo è proseguito risalendo il corso del fiume verso la città di Pisa, all’altezza del ponte sulla Via Aurelia e del ponte sulla Via Pietrasantina, alla confluenza del Fiume Morto con un fossato che la costeggia, è stato verificato che le macchie risultavano più lievi seppur l’acqua del fossato risultasse di un colore più scuro rispetto a quella del Fiume Morto. L’evento è successivo alle forti precipitazioni verificatesi, sulla città, nei giorni precedenti. E’ stato comunque deciso di effettuare un campionamento dell’acqua nel punto dove il fenomeno si presentava più intenso per le verifiche analitiche, tuttora in corso.

By