Serata n. 1301 di “Utopia del Buongusto” al Teatro Verdi di Casciana Terme. 20 anni di Guascone Teatro

Casciana terme – Con la serata numero 1301 si celebreranno i 20 anni di vita del festival teatral – gastronomico Utopia del Buongusto”: l’appuntamento è per  Sabato 4 novembre 2017 al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme (Pisa).

Si parte alle 18,00 con un incontro che accoglierà tanti dei protagonisti delle prime 1301 serate. Ospite speciale, Ugo Cornia, scrittore/filosofo, fuoriclasse del “controcanto”. Sarà un appuntamento informale con gli attori, i registi, i cuochi, i sindaci, gli assessori, i poeti, i giornalisti, i tecnici ed il pubblico storico del festival. Per tema, “La cultura fuori dalle cattedrali – 20 anni di posticini”. «Un modo allegro e profondo – spiega il direttore artistico, Andrea kaemmerle – per ringraziare i venti anni passati e sognare i prossimi venti».

Alle 19,30 aperitivo con vino novello e bruschetta. A seguire cena a buffet in teatro. Dalle 21,30 inizierà uno spettacolo concerto happening con interventi di tantissimi artisti, protagonisti dei quattro lustri alle spalle e (speriamo) dei prossimi che verranno. Una non stop di musica e teatro per esorcizzare l’arrivo dell’inverno e l’addio all’estate.

«Sarà una serata per fermare un attimo il tempo tra passato e futuro – aggiunge Kaemmerle – e godersi alla grande il presente con i migliori compagni di viaggio che hanno fatto di Utopia del Buongusto un appuntamento cult dell’estate in Toscana».

Utopia, con oltre 1300 date in venti anni e con quasi 125.000 spettatori, chiude l’edizione 2017 tra cibarie e godimenti di ogni tipo ad ogni angolo del Teatro, con comici, scrittori, drammaturghi, pittori e musicisti tutti riuniti per una notte indimenticabile e birbante. «La notte – sottolinea Kaemmerle – che aspettavamo da 20 anni. Amici venite, sarete a casa vostra!».

Informazioni e prenotazioni al 3280625881-3203667354. Programma completo su www.guasconeteatro.it. Da non perdere una visita al borgo medievale di Lari e al suo castello dei Vicari oggi sede del Museo Dinamico.

By