Serie A Beach Soccer. Sfuma contro il Catania il sogno tricolore del Pisa

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sfuma ai tempi supplementari il sogno tricolore dell Pisa. Tanta amarezza per i nerazzurri, che sfiorano la finalissima ma che sono stati comunque protagonisti di una gara che li ha visti stare sempre davanti ai rosso-azzurro del Catania.

Nel primo tempo il Pisa parte subito alla grande e trova i primi due gol di giornata, grazie alla perla del tedesco Biermann e al calcio di rigore siglato da Mirko Marrucci. Il Catania incassa i colpi e prova a reagire, accorciando però le distanze solo nella seconda frazione di gara con la rete di Capitan Fred.
I nerazzurri subiscono la rete, e tornano a premere sull’ acceleratore dilagando sul cinque a uno grazie alla rete di Ortolini e ad una splendida doppietta di Biermann, anche oggi scatenatissimo nelle fila d’attacco del Pisa.
I siciliani subiscono la furia pisana, e accorciano di buono le distanze andando a tre lunghezze dal Pisa dopo il calcio di rigore firmato da Palazzolo
Sul punteggio di 5-2 prova a spingere ancora il Pisa, cercando e trovando il gol grazie a Biermann, insaziabile quest’oggi.
Nel finale della seconda frazione di gioco il Catania prova a destabilizzare il Pisa e ci riesce portandosi ad una sola lunghezza di distanza dai nerazzurri.
Nel terzo e ultimo tempo succede di tutto.
Il Pisa allunga di nuovo grazie alla super rete dalla distanza di Di Tullio e al pallonetto di un indomabile quest’oggi Biermann, sicuramente uno dei super protagonisti di quest’oggi.
Il Catania di Panizza, non ci sta e prima del triplice fischio finale riesce clamorosamente a pareggiare.
Da segnalare a soli cinque secondi dalla fine, sul punteggio di partita, una traversa di Raffaele Ortolini.
Nei tre minuti di extra time Corosiniti e Stankovich mettono fine al sogno tricolore del Pisa, nonostante anche un calcio di rigore fallito da Di Palma.
Un match dalle grandi emozioni che ha consacrato il Pisa tra le quattro migliori d’Italia.
Una prestazione di alto livello per i ragazzi di Marrucci , capaci di tener testa a formazioni attrezzatissime e blasonate nel panorama del beach soccer italiano.
Sicuramente la delusione e la rabbia non cancelleranno la prestazione vista oggi in campo.
Un gruppo che in questi mesi ha raggiunto obiettivi importanti, l’ultimo tenterà di raggiungerlo domani: il terzo posto.

By