Serie BKT, Entella sola al comando. Livorno e Trapani fanalini di coda

PISA – La terza giornata del campionato di serie BKT ha riservato come al solito emozioni e sorprese. In testa comanda una neo promossa, l’Entella al terzo 1-0 di fila e a punteggio pieno a quota nove. 

di Antonio Tognoli 

Nell’anticipo di venerdì il Pordenone ha sconfitto per 1-0 lo Spezia al Friuli al termine di una gara equilibrata in cui i neroverdi neo promossi hanno finalizzato al meglio le occasioni create con un colpo di testa di Barison al minuto 49.

Al Comunale di Chiavari secondo tempo ricco di colpi di scena fra Entella e Frosinone. Ciano per il Frosinone fallisce dal dischetto prima che nei minuti di recupero venga assegnato il secondo penalty della gara che Mancosu trasforma perfettamente regalando il gol della vittoria (1-0) al 93′ alla squadra di mister Boscaglia. Il Frosinone è alla sua seconda sconfitta consecutiva lontano da casa.

Al Curi finisce 0-0 fra Perugia e Juve Stabia. Stecca la formazione di mister Oddo che conferma le paure della vigilia del tecnico ex Pescara. I grifoni si attestano da soli al secondo posto.

Il Livorno inanella il terzo ko di fila (2-0) al Del Duca nella gara contro l’Ascoli. Dopo la rete di Gerbo sul finale di primo tempo, Di Gennaro fallisce il pari di testa e nei minuti di recupero Ninkovic raddoppia e chiude il match a favore dei bianconeri.

Al Tombolato il Cittadella cambia marcia nella ripresa il “Citta” e grazie ai gol di Celar e Diaw e contro il Trapani torna alla vittoria (2-0) che mancava dallo scorso campionato e cancella le prime due brutte sconfitte.

Nell’ultima gara del Sabato al “Penzo” fra Venezia e ChievoVerona finisce 2-0 per gli scaligeri. Un gol per tempo, Giaccherini e Djordjevic e i clivensi portano a casa i tre punti. Prima vittoria in questo campionato dopo un inizio non proprio brillante per i gialloblú.

Nelle gare del pomeriggio di domenica 15 settembre il Pescara si impone (2-1) a Cosenza grazie alla rete di Galano sul finale del match. Inutile quindi il destro vincente dalla distanza di Sciaudone che aveva dato il momentaneo pari alla squadra di mister Braglia.

Finisce a reti inviolate allo “Scida” nonostante le tante emozioni fra Crotone ed Empoli. I padroni di casa recriminano per i due pali nel primo tempo e le chance capitate a Maxi Lopez, ma ringraziano La Gumina per l’occasione sperperata proprio al photo finish.

 

By