Serie BKT. Pisa – Cremonese 1-1. Buonaiuto risponde al vantaggio di Vido

PISA – Il Pisa Sc non va oltre il pareggio (1-1) contro la Cremonese all’Arena Garibaldi. Vantaggio di Vido dopo 7′ , al 40′ pareggio della Cremonese con il nuovo entrato Buonaiuto su una punzione molto dubbia. Pisa sfortunato nella ripresa, molte le azioni dubbie non fischiate ai nerazzurri, un gol ingiustamente annullato e nel finale un rigore non dato per un contrasto su Mazzitelli.

di Antonio Tognoli

PRE GARA – Sul terreno dell’Arena le due squadre saranno schiarite a specchio con il 4-3-1-2. Davanti a Perilli ci sono Varnier (fresco di convocazione in Nazionale Under 21) e Caracciolo. Pisano a destra prende il posto di Birindelli e Lisi occupa la corsia mancina. Debutta in campionato a centrocampo il nuovo acquisto Luca Mazzitelli. Completano la linea mediana Marin (chiamato in settimana dalla Romania) e Robert Gucher. Soddimo è ancora il prescelto sulla tre quarti alle spalle delle due punte Vido e Marconi, La Cremonese deve rinunciare a Gaetano e Zortea e all’ultimo momento anche al portiere ex nerazzurro Alfonso. Grigiorossi in campo con Volpe fra i pali, davanti a lui Bianchetti e Terranova con Crescenzi a destra e il fresco ex Pinato a sinistra. Centrocampo formato da Valzania, Ravanelli e Gustafson con Ghisolfi in posizione di play-maker dietro alle due punte Ciofani e Ceravolo, altro ex della gara. Pisa e Cremonese sono accomunati da mister Gigi Simoni, nativo di Crevalcore, scomparso qualche mese fa e legato sia al Pisa (dove ha ottenuto due promozioni in serie A) che alla Cremonese. In tribuna all’Arena infatti ci sono la moglie Monica Fontani ed il figlio Leonardo. Ed oggi un migliaio di tifosi nerazzurri, fra Gradinata e Tribuna coperta, hanno ritrovato il gusto di tornare allo stadio, naturalmente con le regole anti-contagio. Non accadeva dal 28 febbraio scorso, ultima partita con il pubblico giocata all’Arena contro il Perugia, vinta dal Pisa, decisa da un gran gol di Vido.

IL PRIMO TEMPO. Pisa in maglia nerazzurra, Cremonese in completo bianco. Prime fasi del match sono totalmente di studio, ma alla prima vera occasione il Pisa passa in vantaggio. L’azione si sviluppa su un calcio d’angolo. Palla che arriva sui piedi di Vido che la appoggia per Marin che restituisce la sfera ancora a Vido che con un destro a giro di interno piede trova l’angolo alla sinsitra di Volpe che nulla può: 1-0. Possono già esultare il migliaio di tifosi sugli spalti dell’Arena. La risposta grigiorossa è in un cross da destra di Valzania che però termina innocuo fra le braccia di Perilli che blocca a terra. Il Pisa si rende pericoloso sulla corsia di sinistra dove Lisi mette sovente in difficoltà la difesa di mister Bisoli. Ma viene da destra l’occasione del raddoppio all’alba del 20′ con un colpo di testa di Marconi tutto solo a centro area su cross di Pisano: palla che sfila di poco a fondo campo. Peccato. Sarebbe stata una buona occasione per portarsi sul 2-0. E’ la Cremonese al minuto 22 ad andare vicino al pari con un sinsitro di Ciofani deviato in angolo. Poco dopo ancora grigiorossi pericolosi con i due ex all’opera: Ceravolo dalla sinistra opera un traversone per la testa di Pinato che mette di poco alto sopra la traversa. Buon momento per la Cremonese. Pisa in difficoltà per alcuni minuti. La formazione nerazzurra si rifà vedere in avanti con Lisi che viene fermato in corner. Intanto nella Cremonese fuori per infortunio l’ex Marco Pinato, al suo posto subentra Buonaiuto. Pisa ancora vicino al raddoppio (35′): gran lancio dalla tre quarti di Gucher per Marconi che pescato in area si coordina per la mezza rovesciata, palla alta di poco sopra la traversa. Al 39′ l’arbitro Gariglio assegna alla Cremonese una punizione molto contestata dal Pisa. Si incarica della battuta Buonaiuto subentrato da poco, palla a scavalcare la barriera che si insacca alla sinistra di Perilli: 1-1. Pareggio grigiorosso un pò a sorpresa proprio nei minuti finali della prima frazione con cui si va al riposo dopo un minuto di recupero.

IL SECONDO TEMPO. Subito un cambio per la Cremonese ad inizio ripresa: fuori Ghisolfi e dentro Deli. Nessun cambio invece per la squadra di mister Luca D’Angelo. Inizia bene il Pisa con due belle inziiative firmate Francesco Lisi, entrambe però fermate dalla difesa grigiorossa. Pisa ancora all’attacco con una grande azione di Soddimo che apre a destra per Pisano, il quale lascia partire un cross per la testa di Marconi, ma la difesa grigiorossa sventa il pericolo. Poco dopo Ravanelli è il primo giocatore a finire sulla lista dei cattivi per un fallo su Marconi. Intanto mister D’Angelo sostituisce Pisano e inserisce Birindelli. E’ un buon momento per la squadra nerazzurran che spinge sull’accelleratore, ma non riesce a ritrovare il vantaggio. D’Angelo allora effettua altri due cambi rimodellando la squadra: dentro Masucci e Siega per Marin e Soddimo. Nerazzurri ancora vicini al gol con Vido che al limite dell’area piazza il destro deviato in angolo da Ravanelli. Palla fuori di un non nulla. Il Pisa trova il gol del 2-1 al minuto 64 con Masucci su un azione convulsa. L’ultimo tocco di testa è di Masucci da due passi termina in rete. La posizione dell’attaccante nerazzurro dopo la respinta sul tiro di Vido è regolare, ma il direttore di gara annulla, Incredibile. Si rimane sull’1-1. Gara bloccata e condizionata da un episodio pesante. La Cremonese ci crede e conquista un paio di corner e va al tiro con una conclusione di Valzania. Per il Pisa ci prova al volo Vido, palla respinta dalla retroguardia grigiorossa. Gara molto equilibrata. D’Angelo si gioca gli utlimi cambi dalla panchina: dentro De Vitis e Palombi al posto di Gucher e Vido. Il Pisa prova a vincere spingendo in avanti il proprio baricentro, ma la Cremonese si difende bene. Sono quattro i minuti di recupero. Masucci impegna di testa Volpe su traversone di Lisi. All’ultimo minuto di recupero contatto in area della Cremonese con Mazzitelli che va giù, ma l’arbitro non assegna il rigore, sancendo la fine delle ostilità.

PISA SC CREMONESE 1-1

PISA SC (4-3-1-2): Perilli; Pisano (55′ Birindelli), Varnier, Caracciolo, Lisi; Mazzitelli, Marin (60′ Masucci), Gucher (81′ De Vitis); Soddimo (60′ Siega); Vido (81′ Palombi), Marconi. A disp. Kucich, Loria, Belli, Zammarini, Sibilli, Masetti, Benedetti. All. Luca D’Angelo

CREMONESE (4-3-1-2): Volpe; Bianchetti, Terranova, Ravanelli, Crescenzi (80′ Valeri); Valzania, Gustafson, Pinato (30′ Buonaiuto); Ghisolfi (46′ Deli); Ceravolo (65′ Strizzolo), Ciofani (80′ Celar) . A disp. De Bono, Zaccagno, Fiordaliso, Castagnetti, Nardi. All. Pierpaolo Bisoli

ARBITRO: Matteo Gariglio della sezione di Pinerolo (Ass. Giallatini – Capaldo). Quarto uomo: Volpi

RETI: 7′ Vido (P), 40′ Buonaiuto (C)

NOTE: giornata soleggiata, terreno in perfette condizioni. Ammoniti Ravanelli, Strizzolo, Lisi, Terranova. Biglietti venduti 427, per un incasso di 8.038 lordi. Angoli 5-7. Rec pt 1′, st 4′.

By