Serie BKT. Pisa – Pescara 2-1. Soddimo la decide al 94′

PISA – Il Pisa batte il Pescara (2-1) al fotofinish e guadagna tre punti pesantissimi che lo portano a più sette dalla zona play-out. Vantaggio di Belli, pari di Clemenza al minuto 88 che sembrava sancire il pareggio, ma al minuto 94 Soddimo pescato sul secondo palo da Pinato da i tre punti al Pisa, che si porta a quota 40 punti in classifica. Danilo Soddimo è il 18esimo giocatore che va a segno nella formazione di mister D’Angelo.

di Antonio Tognoli

PRE GARA. Mister D’Angelo sceglie il 4-3-3 iniziale. Davanti a Gori il tecnico un po’ a sorpresa sceglie Belli, Caracciolo, Benedetti e Birindelli, spostando Lisi sulla linea d’attacco e confermando il duo visto a Salerno Masucci-Marconi. A centrocampo torna Marin assieme a Gucher e Siega. Pescara che si schiera con un 3-4-1-2 con Memushaj che trova spazio dietro alle due punte Pucciarelli e Galano. Davanti a Fiorillo c’è l’ex Scognamiglio nella difesa a tre con Bettella e Drudi. In tribuna c’è un ospite d’eccezione, l’ex ct di Italia e Cina Marcello Lippi arrivato dalla vicina Viareggio.

IL PRIMO TEMPO. Pisa in maglia nerazzurra, Pescara in completo giallo. Partita che offre ritmi blandi nei primi minuti. La prima occasione è del Pescara. Sulla sfera il solito Memushaj che offre un traversone con il contagiri per la testa dell’ex Scognamiglio, palla di un soffio a lato alla sinistra di Gori. Il Pisa però non si impaurisce. Dapprima guadagna un corner che Caracciolo mette alto. Al 15′ però gli uomini di mister D’Angelo passano. Marconi recupera una gran palla e si appoggia per Gucher che apre a sinistra per Lisi che pennella un traversone perfetto per la testa di Belli che incrocia e trova l’angolino alla sinistra di Fiorillo: 1-0 e gara sbloccata. Il Pisa fraseggia bene. Lisi sulla corsia mancina mette sovente in difficoltà Bettella che viene ammonito poco dopo il 25′. Al 28′ però è il Pescara ad andare vicino al pareggio con Pucciarelli che però sbaglia il pallonetto sull’uscita del gigante Goti. Palla rinviata da Caracciolo in prossimità della linea di porta. Pescara più in palla nell’ultima parte della prima frazione. Zappa dai 25 metri costringe Gori alla parata in due tempi. E’ una bella partita, combattuta fra due squadre che sono in piena salute. Il Pisa nel finale di primo tempo conquista due corner. Sul secondo Masucci tenta la rovesciata sul dischetto del rigore, palla ampiamente a lato. Bello però il gesto tecnico dell’attaccante di Baiano. La prima frazione si chiude sull’1-0 per il Pisa.

IL SECONDO TEMPO. Ad inizio ripresa subito dentro nel Pescara Masciangelo al posto di Crecco già ammonito. E’ però il Pisa ad andare (1′) vicino al gol con una conclusione di Lisi dal limite dell’area, deviata in angolo da Fiorillo. Il Pescara risponde all’occasione del Pisa ancora con una palla inattiva. Angolo di Memushaj per la testa ancora dell’ex Scognamiglio palla di poco alta sopra la traversa. Il Pisa però è in palla. Prima Lisi calcia con il sinistro, poi Marconi di testa alza sopra la traversa un cross da destra di Birindelli. al minuto 15 il Pescara rimane in dieci per l’espulsione di Bettella che becca il secondo giallo per un entrata irruenta su Masucci. Lettrottaglie ricorre al minuto 63 a due cambi. Dentro Clemenza e Melegoni, fuori Pucciarelli e Kastanos. Primi cambi anche nel Pisa con l’ingresso di De Vitis e Vido per Siega e Masucci. Al minuto 67 fallo di mano in area nerazzurra su una conclusione di Lisi. ma l’arbitro accorda solo il corner, ma le immagini sembrano dare ragione al direttore di gara con la palla che ha colpito il piede del giocatore del Pescara. Il Pisa ha ancora l’occasione per il raddoppio: corner di Gucher per la testa di Marconi, palla alta sopra la traversa. Birindelli poi chiede il cambio, dentro Pisano per la squadra di mister D’Angelo. Al minuto 79 Benedetti di testa su azione d’angolo costringe Fiorillo alla parata. Ma sul capovolgimento di fronte Vido è costretto al fallo sul lanciatissimo Galano. La brutta notizia è il giallo a Lisi che era in diffida e salterà la gara di lunedì a La Spezia. Nel Pisa dentro contemporaneamente Soddimo e Pinato che rilevano Marconi e Lisi. al minuto 88 però il Pescara trova la rete del pari con Clemenza che dai 25 metri trova il sette con un sinistro a giro imprendibile per Gori: 1-1. Sono quattro i minuti di recupero concessi da Minelli. Il Pisa però trova la rete del vantaggio al minuto 94 quando Pinato pesca sul secondo palo Soddimo che di piatto deposita la palla alle spalle di Fiorillo: 2-1. Primo gol in maglia nerazzurra per Danilo Soddimo.

PISA – PESCARA 2-1

PISA (4-3-3): Gori; Belli, Caracciolo, Benedetti, Birindelli (76′ Pisano); Marin, Gucher, Siega; Lisi (83′ Soddimo), Marconi (83′ Pinato), Masucci. A disp. Perilli, De Vitis, Fabbro, Ingrosso, Meroni, Minesso, Moscardelli, Varnier, Vido. All. Luca D’Angelo

PESCARA (3-4-1-2):Fiorillo; Bettella, Drudi, Scognamiglio; Zappa, Busellato (87′ Pavone), Kastanos (63′ Melegoni), Crecco (46′ Masciangelo); Memushaj (76′ Maniero); Pucciarelli (63′ Clemenza), Galano. A disp: Alastra, Farelli, Manè, Elizalde, Del Grosso, Palmiero, Borrelli, Bojinov. All. Nicola Legrottaglie

ARBITRO: Daniele Minelli della sezione di Varese

RETI: 15′ Belli (Pi), 88′ Clemenza (Pe), 94′ Soddimo (Pi)

NOTE: serata calda, terreno in perfette condizioni. Ammoniti Bettella, Crecco, Maniero, Vido, Lisi, Scognamiglio. Espulso (60′) Bettella per doppia ammonizione. Angoli 8-3. Rec pt 0′, st 4′.

Loading Facebook Comments ...
By