Warning: fopen(/var/www/new.pisanews.net/wp-content/uploads/wp-file-manager-pro/fm_backup/index.php): failed to open stream: Permission denied in /var/www/new.pisanews.net/wp-content/plugins/wp-file-manager/file_folder_manager.php on line 60

Warning: fclose() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /var/www/new.pisanews.net/wp-content/plugins/wp-file-manager/file_folder_manager.php on line 61
Serie BKT. Pisa - Vicenza 2-2. Vido e Mazzitelli guidano la rimonta nerazzurra all'Arena

Serie BKT. Pisa – Vicenza 2-2. Vido e Mazzitelli guidano la rimonta nerazzurra all’Arena

PISAPisa e Vicenza pareggiano all’Arena ripetendo l’emozionante sfida dell’andata. Finisce 2-2, ma il Vicenza era andato al riposo in vantaggio di 2-0 per le reti di Dalmonte e Meggiorini. Ad inizio ripresa però la squadra di mister D’Angelo in tre minuti trova il 2-2 con l’indemoniato Vido e poi con un gran sinistro dal limite di Luca Mazzitelli. Poi qualche rischio corso ma la consapevolezza di aver rimediato un primo tempo brutto e da non ripetere.

di Antonio Tognoli

PRE MATCH. All’Arena c’è il sole e già qiesta è una buona notizia. Mister Luca D’Angelo deve rinunciare a Masucci e Sibilli. Rispetto alla sfida contro l’Empoli e considerando i tre impegni ravvicinati che attendono in nerazzurri apporta delle modifiche alla formazione iniziale promuovendo Gucher tre quartista dietro alle due punte Vido e Marconi. Cambio in difesa. Davanti a Gori c’è Benedetti accanto a Caracciolo. Birindelli e Beghetto sono gli esterni. Sulla linea mediana torna Marin con Siega e Mazzitelli nel ruolo di mezze ali. Il Vicenza di mister Domenico Di Carlo risponde con il medesimo schieramento a specchio. Davanti a Grandi ci sono Pasini e Valentini con Cappelletti e Beruatto (figlio d’arte) schierati sugli esterni. Zonta (ex di turno), Pontisso e Agazzi sono schierati sulla linea mediana. Giacomelli agisce alle spalle delle due punte Dal Monte e Meggiorini.

IL PRIMO TEMPO. Pisa in maglia nerazzurra con numerazione color oro. Vicenza nella classica casacca biancorossa. Al minuto 2 Beruatto ferma con un fallo al limite dell’area Siega. Punzione sacrosanta. Se ne incarica dai sedici metri Beghetto che aggira la barriera, ma colpisce la traversa con palla che poi termina sul fondo. Una buona partenza quella della squadra di mister D’Angelo. Il Vicenza trema, ma si riassesta e al 5′ ci prova con un sinistro dal limite di Meggiorini: Gori blocca a terra. Il Pisa conquista un altra punizione dal limite, ma Mazzitelli centra in pieno la barriera. Nel frattempo finisce sulla lista dei cattivi Pasini per il Vicenza che è in palese diffcioltà al cospetto di un ottimo Pisa. Poco prima del quarto d’ora scontro di gioco in area nerazzurra fra Zonta e il portiere Gori. Ha la peggio l’ex centrocampista del Pisa costretto ad uscire rilevato da Cinelli al minuto 16. Gori invece rimane tra i pali, con una vistosa fasciatura. Al 22′ il Vicenza passa: doppio scambio fra Cappelletti e Dalmonte, il quale lascia partire un destro angolato che sorprende Gori sul suo palo e si insacca. Biancorossi in vantaggio all’Arena: 0-1. Pisa cotretto ad inseguire. L’autore del gol Dalmonte però si fa male al 26′ ed è costretto ad abbandonare il campo. Mister Di Carlo inserisce al suo posto Gori. Il Pisa prova a reagire. Ma è il Vicenza a trovare il raddoppio al suo secondo angolo della partita con una splendida rovesciata di Meggiorini che si insacca sotto la traversa: 0-2. Gran gol di Riccardo Meggiorini. Il gioco rimane fermo per almeno quattro minuti per uno scontro di gioco fra Marconi e Pasini, che viene fasciato alla testa a bordo campo. Il Pisa cerca di reagire dopo i due schiaffi rimediati. Sono sei i minuti di recupero della prima frazione. Beghetto finisce nella lista dei cattivi. Gori è costretto alla deviazione in angolo su un destro dal limite di Cinelli. La prima frazione si chiude sul 2-0 per il Vicenza.

IL SECONDO TEMPO. Mister D’Angelo ad inizio ripresa inserisce subito Danilo Soddimo in luogo di Nicholas Siega. Le prime due occasioni sono del Vicenza con una punizione dal limite di Meggiorini (di poco alta sopra la traversa) e unn tiro di Gori dal limite dell’area terminato alto sopra la traversa. Il Pisa nei primi dieci minuti della ripresa non riesce a trovare spazio nella difesa vicentina. Al minuto 58 però sull’asse mancino arriva la rete che accorcia le distanze per i nerazzurri con Vido che entra in area dalla sinistra e comn il destro indovina un diagonale che tocca il palo e si infila inporta: 1-2. Passano appena tre minuti e i nerazzurri trovano il pareggio. Questa volta Vido è protagonista di una discesa sulla destra, cross in mezzo respinto dalla difesa che trova il tiro al volo di Mazzitelli che si insacca alle spalle di Grandi: 2-2. In tre minuti la squadra di mister D’Angelo ristabilisce l’equilibrio di una partita che si era fatta davero difficile. Terzo gol di Luca Mazzitelli dopo quelli realizzati a Chievo e Salernitana. Triplo cambio nel Vicenza: dentro Longo, Nalini e Vandeputte per Meggiorini, Giacomelli e Agazzi. Intanto il Vicenza va però vicino al nuovo vantaggio con l’attaccante Gori che non riesce a trovare da pochi passi la deviazione vincente. Poco dopo altra ingenuità nerazzurra con Benedetti che si fa soffiare il pallone da Gori che esalta la riosposta del suo omonimo. D’Angelo ricorre alla panchina; dentro Varnier, Lisi e De Vitis in luogo di Benedetti, Birindelli e Marin. Ma è ancora il Vicenza a sfiorare il gol con Caracciolo che va a respingere nei pressi della linea di porta una palla rimessa pericolosamente in mezzo da Longo. A dieci minuti dalla fine si rende necessario anche il cambio della bandierina. Le due squadre si giocano la partita a viso aperto fino all’ultimo. Gucher imbecca Soddimo che entra in area, ma il suo destro viene ribattuto dalla difesa vicentina. Sul ribaltamento del fronte ci prova Vandeputte, con Gori che blocca a terra. A cinque minuti dalla fine c’è spazio anche per l’ingresso di Palombi che rileva uno stanco Marconi. Luca Mazzitelli finisce sulla lista dei cattivi. Sono tre i minuti di recupero assegnati dalla quaterna arbitrale.

PISA – VICENZA 2-2

PISA (4-3-1-2): Gori; Birindelli (74′ Lisi), Caracciolo, Benedetti (74′ Varnier), Beghetto; Siega (46′ Soddimo), Marin (74′ De Vitis), Mazzitelli; Gucher; Vido, Marconi (85′ Palombi). A disp. Perilli, Pisano, Belli, Mastinu, Meroni, Quaini, Marsura. All. Luca D’Angelo

VICENZA (4-3-1-2): Grandi; Cappelletti, Pasini, Valentini, Beruatto; Zonta (16′ Cinelli), Pontisso, Agazzi (67′ Vandeputte); Giacomelli (67′ Nalini); Dalmonte (26′ Gori), Meggiorini (67′ Longo). A disp. Zecchin, Perina, Bruscagin, Padella, Barlocco, Rigoni, Lanzafame. All. Mimmo Di Carlo

ARBITRO: Federico Dionisi della sezione de L’Aquila (Ass. Pagnotta di Nocera e Lanotte di Barletta). Quarto uomo Paterna di Teramo

RETI: 22′ Dal Monte (V), 31′ Meggiorini (V), 58′ Vido (P), 61′ Mazzitelli (P)

NOTE: giornata di sole, terreno in perfette condizioni. Ammoniti Pasini (V). Beghetto (P), Caracciolo (P), Marin (P), Benedetti (P), Mazzitelli (P). Angoli 0-7. Rec pt 6′; st 3′

By