Serie BKT. Trapani – Pisa 1-3. Pinato e doppio Moscagol. Espugnato il “Provinciale”. Le foto

PISA – Il Pisa espugna (3-1) il “Provinciale” con le reti di Marco Pinato e la doppietta di Moscardelli. Nel mezzo la rete di Pettinari ridava speranze al Trapani. Un ottimo Pisa che aggancia il Perugia a quota 23 punti in piena zona play-off. Dopo quella a Castellammare è il secondo successo lontano dall’Arena Garibaldi per i ragazzi terribili di mister D’Angelo.

di Antonio Tognoli

PRE GARA. Pisa in campo al “Provinciale” con la maglia verde, Trapani in tenuta granata. Molte assenze nel Pisa ad iniziare da Masucci e Marconi fra quelle più eccellenti. Squadra comunque che scende in campo con un 4-3-2-1 con Moscardelli unica punta. Davanti a Gori ci sono Aya e Benedetti con Ingrosso e Lisi sugli esterni. Centrocampo a tre formato da Marin, De Vitis e Verna. Pinato e Gucher giocano più avanzati rispetto all’unica punta Moscardelli.

Il tifo nerazzurro al Provinciale di Trapani
All ‘aeroporto in attesa del rientro a Pisa

IL PRIMO TEMPO. Il Pisa parte subito forte e trova la via della rete con Marco Pinato che tornava dopo la squalifica. Il suo destro dal limite non lasciava scampo a Carnesecchi e si spegneva nell’angolo alla sua sinistra. Primo tiro primo gol. Sono passati appena sessanta secondi di gara. Il Trapani risponde con una serie di calci d’angolo su uno dei quali Gucher salva di addome sulla linea di porta e Gori respinge l’assalto di Pettinari che sotto porta trova la respinta del numero uno nerazzurro. Ma il Pisa al minuto 17 trova il gol del raddoppio. Lisi se ne va sulla sinistra scodella un traversone perfetto per la fantastica rovesciata di Moscardelli. Eurogol e 2-0 per il Pisa proprio sotto il settore ospiti dove sono sistemati gli oltre cento supporter nerazzurri. Primo gol con la maglia del Pisa per Moscagol in cadetteria il suo 76esimo, che arriva a nove anni e mezzo distanza quando indossava la maglia del Vicenza in un Vicenza-Cremonese terminato 1-1. Il Trapani però non si arrende, il Pisa concede qualcosa in fase difensiva. Negli ultimi minuti vengono ammoniti Ingrosso e Verna, il Trapani fa incetta di corner e trova il punto del 2-1 in pieno recupero con Pettinari che sotto misura mette alle spalle di Gori. Nell’azione si nota una spinta di Evacuo non vista dall’arbitro e dal suo assistente. Si chiude così 2-1 per i nerazzurri il primo tempo dopo tre minuti di recupero.

Tifosi nerazzurri immortalati dalle telecamere di Dazn
Nel settore ospiti a Trapani si fa festa

IL SECONDO TEMPO. Curiosità. Nell’intervallo solo l’area nerazzurra viene annaffiata dagli idranti. Comportamento antispoetivo. Gucher e compagni lo fanno notare all’arbitro. Gori addirittura è costretto a cambiare gli scarpini prima di riprendere. Giochetti davvero stucchevoli se si considera che si sta giocando una sfida di serie B e non una gara fra scapoli e ammogliati. Intanto tornando al campo fuori Nzola e dentro Biabiany per il Trapani che priva a dare freschezza all’attacco. Ma è ancora una volta il Pisa a partire forte. Gucher su una punizione dai sedici metri impegna Carnesecchi che devia in angolo con un gran riflesso. Sul primo corner dei nerazzurri calciato da Gucher Benedetti anticipa tutti di testa con la palla che si infrange all’incrocio dei pali. Peccato. Pisa sfortunato e secondo palo consecutivo per Benedetti dopo quello colpito contro l’Entella. Ancora Pisa con un destro di De Vitis deviato in angolo da un difensore trapanese. Intanto nel Pisa dentro Birindelli per Ingrosso nel Trapani Baldini inserisce Colpani scuola Atalanta e toglie un Corapi molto attivo. Nel frattempo Gori compie ancora una grande parata su conclusione di Moscati dai venti metri. Sulla respinta si avventa sulla sfera Biabiany, ma Aya respinge sulla linea. Scampato il pericolo il Pisa trova la terza rete al minuto 67. Contropiede di Lisi che scappa via sulla sinistra e trova ancora Moscagol che realizza il 3-1 e il suo 77esimo gol in serie B con una doppietta che mancava dal gennaio 2010 in Piacenza-Gallipoli 2-0. Il Trapani prova ad attaccare a testa bassa. Fabbro rileva Moscagol. Applausi per lui da parte di tutto lo stadio. Colpani si tuffa in area nerazzurra e si becca il giallo per simulazione. Poi Gori deve ancora respingere la conclusione in diagonale di Evacuo. Fabbro lanciato da Gucher si presenta a tu per tu con Carnesecchi ma incespica sulla sfera. Nel Pisa dentro Siega al posto di uno zoppicante De Vitis costretto a lasciare il campo. Verna intanto prende posizione davanti alla difesa. Gucher viene ammonito per aver allontanato la sfera. Intanto i supporters del Trapani contestano il proprio allenatore Baldini. Il Pisa gestisce gli ultimi minuti e porta a casa un successo importante per il morale ma soprattutto per la sua classifica.

TRAPANI – PISA 1-3

TRAPANI (4-3-3): Carnesecchi; Strandberg, Scognamillo, Grillo; Candela, Corapi (63′ Colpani) Taugourdeau, Moscati; Nzola (46′ Biabiany), Evacuo, Pettinari. All. Francesco Baldini.

PISA (4-3-2-1): Gori; Ingrosso (62′ Birindelli), Aya, Benedetti, Lisi; Marin, De Vitis (83′ Siega), Verna; Pinato, Gucher; Moscardelli (72′ Fabbro). A disp. D’Egidio, Perrilli, Minesso, Giani, Liotti, Fischer. All. Luca D’Angelo

ARBITRO: Federico Dionisi de L’Aquila (Ass. Tardino-Rossi – IV° Uomo Maranesi)

RETI: 1′ Pinato (P) , 17′ Moscardelli (P) , 47′ Pettinari (T), 67′ Moscardelli (P)

NOTE: terreno in erba sintetica, serata ventosa. Angoli 7-3. Ammoniti Ingrosso, Verna, Grillo, Colpani, Fabbro, Gucher. Spettatori 4.508 per un incasso di 37.558 euro. Rec pt 3′, st 4′

Foto tratta da Pisachannel.tv

By