Serie BKT. Vicenza – Pisa 4-4. Gol e spettacolo al Menti

PISA – Al “Romeo Menti” Vicenza e Pisa finisce in parità (4-4). Una gara spettacolare piena di emozioni e ribaltoni. Nerazzurri sotto per un indecisione di Perilli, che ribaltano il match con le reti di Marconi e Vido. Poi di nuovo il pareggio di Meggiorini dopo l’espulsione di Pisano. Vicenza in vantaggio ad inizio ripresa con Cappelletti, ma ci pensa l’ex Gucher con due bolidi dalla distanza a controribaltare tutto: 4-3. Il definitivo pari lo segna per il Vicenza Da Riva.

di Antonio Tognoli

Pisa in maglia verde, Vicenza nella classica casacca biancorossa. Primo tempo ricco di emozioni. Vantaggio Vicenza al minuto 10, con Perilli che buca l’uscita sull’ angolo calciato da Dalmonte e Gori di testa spinge la palla nella porta sguarnita. Gucher non può nulla sulla linea di porta. Il pari del Pisa al minuto 18. Padella atterra in piena area Marconi su un cross dalla destra di Birindelli. Rigore solare. Dal dischetto va Marconi che spiazza Grandi: 1-1. Pareggio meritato. I nerazzurri rinvigoriti dal pari trovano il gol del vantaggio. Gran palla conquistata da Mazzitelli, Vido si fa quaranta metri palla al piede scarica per Mazzitelli respinta di Grandi suo piedi di Vido che scaraventa di sinistro alle spalle del portiere vicentino: 2-1. Risultato ribaltato Il Pisa gestisce bene la partita. Pisano in tre minuti però si becca due gialli e lascia la squadra in dieci. Subito dopo l’espulsione il Vicenza pareggio sugli sviluppi di una punizione deviata da Meggiorini che passa tra una selva di gambe e termina in porta: 22. Il primo tempo si chiude in parità dopo due minuto udì recupero.

Ad inizio ripresa nessun cambio. Pisa in dieci per l’espulsione di Pisano. Il Vicenza la ribalta al minuto 56. Angolo di Dalmonte con Cappelletti che sale altissimo e di testa mette alle spalle di Perilli: 3-2. Cambio nel Pisa, dentro Belli per Masucci. Il Pisa non demorde ed anche in inferiorità numerica trova la forza di reagire. Marconi conquista palla sulla tre quarti e si appoggia su Gucher che dai venti metri lascia partire il destro che si infila nell’angolino alla destra di Grandi che nulla può: 3-3. Il gol dell’ex per l’austriaco del Pisa. D’Angelo dopo il pari richiama in panchina anche Mazzitelli inserendo Marin. Proprio al minuto 72′ però ancora Gucher dal limite lascia partire un collo esterno che si insacca: 4-3 per la squadra di mister D’Angelo. Dura però pochissimo la gioia della formazione nerazzurra che viene subito ripresa dai biancorossi. Cross da destra che attraversa tutta l’area laddove c’è Da Riva che la scaraventa in porta per il 4-4. Otto gol e tantissime emozioni al “Menti” con due difese però troppo fragili. Al minuto 84 grande occasione per il Pisa. Punizione dalla sinistra di Gucher e colpo di testa di Marconi, palla che coglie in pieno l’incrocio dei pali. Pisa sfortunato in questa circostanza. Sono cinque i minuti di recupero. Ma non succede più nulla. Finisce in parità.

VICENZA – PISA 4-4

VICENZA (4-4-2): Grandi; Bruscagin, Padella, Cappelletti, Beruatto (58′ Barlocco); Nalini, Rigoni, Pontisso (75′ Cinelli), Dalmonte;  Gori (64′ Longo), Meggiorini. A disp. Perina, Bizzotto, Zonta, Giacomelli, Vandeputte, Pasini, Marotta, Jallow. All. Mimmo Di Carlo

PISA (4-3-2-1): Perilli; Birindelli, Caracciolo, Varnier, Pisano; Gucher, De Vitis (75′ Siega), Mazzitelli (65′ Marin); Masucci (57′ Belli), Vido (75′ Lisi); Marconi. A disp. Kucich, Palombi, Soddimo, Meroni, Sibilli, Masetti, Alberti, Benedetti. All. Luca D’Angelo.

ARBITRO: Sig. Lorenzo Maggioni

RETI: 10′ Gori (V), 18′ Marconi (P, rig.), 26′ Vido (P), 37′ Meggiorini (V), 56′ Cappelletti (V), 63′ e 72′ Gucher (P), 74′ Da Riva (V)

NOTE: giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Ammoniti Beruatto, Padella, Pisano, Mazzitelli, Da Riva, Caracciolo, Cinelli. Espulso Pisano per doppia ammonizione al 37′ e il Ds Roberto Gemmi al 91′. Angoli 5-1. Rec pt 2′, st 5′.

By