Serie D. Finisce a reti bianche il derby tra la Massese e il Ponsacco

PISA – Domenica 27 gennaio si e’ disputata la ventiquattresima giornata del campionato di serie D girone E. Il Ponsacco di Colombini non va oltre lo 0-0 contro la Massese

Nulla da fare. Non è bastato all’Fc Ponsacco 1920 aver giocato novanta minuti nella metà campo della Massese e l’uomo in più negli ultimi venti per espugnare il campo del fanalino di coda Massese in una partita molto attesa e sentita da entrambe le tifoserie. Il fortino costruito dai padroni di casa ha tenuto finito al 97esimo e i rossoblù, orfani del bomber Brega, si sono dovuti accontentare del pari a reti bianche.

Nell’Fc Ponsacco c’è Zorica al posto dello squalificato Brega. In difesa, invece, Colombini conferma Becagli sulla fascia sinistra e rilancia Gremigni su quella opposta mentre in mediana ritrova una maglia da titolare Castorani. Il campo è pesante e allentato per l’acquazzone caduto su Massa fino ad un’ora prima della partita, ma l’avvio di Doveri e compagni è decisamente arrembante: il primo tempo, infatti, è un monologo rossoblù.

La squadra di Francesco Colombini parte subito con il piede schiacciato sull’acceleratore e nei primi cinque minuti confezione ben due palle gol ma prima (2’) Semprini tocca con la punta di poco a lato un assist di Zorica e poi (4’) ancora il serbo, visibilmente trattenuto da Pedruzzi entra in area da sinistra e conclude a fil di palo. L’Fc Ponsacco 1920 insiste e al 16’ va di nuovo vicino al vantaggio: stavolta è Mazzanti a sfiorare l’incrocio dei pali con un colpo di testa su angolo di Caciagli. Al 37’, invece, è Mariani che, appostato sul secondo palo, incorna debolmente consentendo a Mosti di respingere e un minuto dopo Semprini, innescato da Caciagli, entra in area e spara in diagonale di poco a lato. Non bastano cinque nitide palle gol per far cadere il fortino costruito dalla Massese a difesa della porta di Ricci e così si fa al riposo sul risultato di parità.

La musica non cambia nemmeno nella ripresa. In dieci minuti l’Fc Ponsacco 1920 costruisce due palle gol colossali. Protagonista sempre Doveri che prima (3’) conclude alto dal dischetto del rigore e poi (9’) si libera in area e spara in diagonale con il portiere di casa Ricci che respinge e Semprini anticipato in extremis al momento di concludere a porta vuota. Al 27’, poi, l’episodio che potrebbe cambiare la partita: Pedruzzi stende Semprini e lascia la Massese in dieci. Colombini gioca il tutto per tutto inserendo Matteoni (all’esordio in rossoblù) per Castorani, un altro attaccante per un centrocampista. Ma il fortino della Massese tiene fino al 51esimo: anche se al 33’ Ricci rischia di combinarla perdendo un pallone in uscita calciato da Semprini al lato. E proprio al 50’ Colombini, sull’undicesimo angolo calciato da Caciagli, incorna a fil di palo.

MASSESE – FC PONSACCO 1920 0-0

MASSESE: Ricci; Fatta (dal 35’st Posenato), Pedruzzi, Mariotti, Mosti, Della Pina; Cito, Lucaccini, Lorenzini; Aldrovandi (dal 31’st Lecchini); Costantini (dal 44’st Costantini). A disp.  Pinarelli, Nardini, Bonini, Vietina, Maggiori. All. Malfanti.

FC PONSACCO 1920: De Carlo; Gremigni (dal 13’st Lici), Colombini, Mazzanti, Becagli (dal 19’st Tazzer); Mariani, Caciagli, Castorani (dal 28’st Matteoni); Doveri (44’st Negri); Semprini, Zorica. A disposizione. Bartolozzi, Negri, Albanese, Menichetti, Caruso, Calabrese. All. Colombini Francesco

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina

Note: angoli 11 a 1 per l’Fc Ponsacco 1920.  Recupero: pt 1’; st 6’.   Espulso Pedruzzi per gioco falloso. Ammoniti Mosti e Cito.

I risultati della ventiquattresima giornata

Bastia – Trestina 2-2

Aglianese – Prato 2-1

Aquila Montevarchi – San Donato Tavernelle 2-3

Gavorrano – Tuttocuoio 0-1

GhiviBorgo – Sinalunghese RINVIATA

Massese – Ponsacco 0-0

Pianese – Sangimignano 2-0

Real Forte Querceta – Sangiovannese 1-0

Scandicci – Cannara 4-1

Viareggio – Serravezza 1-2

By