Servizio civile regionale: accanto ai più poveri della città. Ancora 8 giorni per partecipare

Pisa – Mancano ancora 8 giorni per aderire alla proposta di servizio civile che la Caritas diocesana di Pisa rivolge ai giovani fra i 18 e i 29 anni che abbiano desiderio di vivere per qualche mese al fianco di chi fa più fatica.

I posti disponibili sono 11: tre al centro d’ascolto di via delle Sette Volte, due alla Cittadella della Solidarietà, la struttura impegnata nel contrasto alla povertà alimentare e nella promozione di nuovi stili di vita, e due ciascuno alle comunità “Demetra” (madri con bambini), “Controvento” (minori stranieri non accompagnati) e “Il Simbolo” (minori in difficoltà), tutte e tre della Cooperativa Il Simbolo. L’impegno richiesto è di circa trenta ore settimanali per un contributo mensile di 433,80 euro.

Le domande devono essere inviate entro venerdi 27 ottobre mediante un modulo da compilare on line collegandosi al sito della Regione Toscana. Previo appunmento, un operatore della Caritas di Pisa fornirà tutti i chiarimenti del caso relativi ai progetti e al servizio civile regionale e metterà a disposizione una postazione per la compilazione della domanda (per info 050.560952; 348.2473828, mail: serviziocivile@caritaspisa.it).

Possono presentare domanda, comunque, tutti i giovani fra i 18 e i 29 anni, residenti in Italia e inoccupati, inattivi o disoccupati. Su sitowww.caritaspisa.it le informazioni dettagliate.

r

By