Il settore creativo 3.0 in crescita

PONTEDERA Nel periodo di crisi per il settore del lavoro, c’è un settore che continua la sua crescita.“Il rapporto diretto con il mondo del lavoro – dichiara Alessandro Bertini, Direttore dell’Istituto Modartech – è fondamentale nel percorso di formazione, per questo organizziamo periodicamente giornate come questa e inseriamo diverse figure professionali nei nostri corsi.

“Ma per realizzare il sogno servono onestà ed etica, oltre all’estro creativo”. E’ questo in estrema sintesi il consiglio indirizzato ai giovani talenti da stilisti, designer, fashion blogger, Ceo di importanti griffe e pubblicitari di successo, riuniti questa mattina a Pontedera per “Creative Jobs – Fashion & Communication”, iniziativa di orientamento organizzata da Istituto Modartech, Fondazione Piaggio e Comune di Pontedera. Circa 200 i ragazzi che hanno affollato l’Auditorium del Museo Piaggio, provenienti da diverse scuole del Centro Italia, per ascoltare direttamente dalle aziende quali sono i profili professionali e le caratteristiche più richieste.

Oggi presentiamo ufficialmente il contest per ottenere una borsa di studio a copertura totale o parziale dei costi per i corsi post-diploma in Design e Progettazione della Moda e Fashion Communication Design. In palio ci sono 12 borse di studio per un valore di oltre 60.000 euro per partecipare ai corsi, vince chi si mette in gioco”. Il contest si rivolge a tutti gli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori.

Il più importante consiglio che mi sento di dare ai giovani – aggiunge Daniele Pecchioli, fondatore di Adv Advertising – è quello di recuperare l’etica per costruire qualcosa di bello per un pianeta migliore”.

Bisogna investire su se stessi e sulle proprie passioni, senza dare per scontato il proprio futuro”, sottolinea Lucia Giusti, che ha abbandonato la professione di avvocato per abbracciare quella di fashion blogger aprendo il sito Legally Chic. “Per fare questo mestiere – aggiunge – bisogna sempre essere onesti con i propri followers”.

Come amministrazione – afferma l’assessore alla Cultura e politiche socio educative e giovanili del Comune di Pontedera Liviana Canovai – dobbiamo fare tutto il possibile per creare opportunità. Starà poi ai giovani coglierle. Per noi è una grande scommessa, ma tutto il territorio deve crederci”.

By