Sfregio alla facciata della Chiesa. Fratelli d’Italia-AN: “Sindaco, vogliamo sentire forte la tua voce”

PISA – Bollare come una goliardata quanto accaduto alla Chiesa di San Giovanni al Gatano è pericoloso.

Ci aspettiamo di sentire dal Sindaco, e naturalmente anche da Vescovo, parole di durissima condanna, come ultimamente in città se ne sentono pronunciare per fatti nemmeno lontanamente paragonabili alla gravità di questo sfregio alla sensibilità dei fedeli cristiani.

Fratelli d’Italia-AN si scaglia con la massima indignazione contro il vile atto vandalico di stanotte. Il consigliere comunale Filippo Bedini ha una posizione precisa e denuncia un “brodo di coltura” in città: “Gli “autoritratti” falliformi non sono solo frutto della maleducazione o della stupidità di un singolo.
Si tratta di un’azione che è figlia di un “clima”, preciso e cercato, che fa del disprezzo per chi ha valori e principi sani e saldi un nemico da violentare e profanare, o comunque da contrastare. Una visione del mondo, di matrice sinistrorsa, che pensa che ci si debba vergognare del suono delle campane o dei crocifissi nei luoghi pubblici; che non riconosce le radici cristiane dell’Europa; che pensa che voler difendere la propria storia e la propria identità sia un atto reazionario e di becera chiusura. Follia!”. Una follia, conclude Bedini, “che viene alimentata e “coccolata” spesso anche negli atti e nei pronunciamenti di certi assessori o della maggioranza del Consiglio comunale, impegnatissimo nelle battaglie contro gli accendini, ma mai deciso nel sostenere la difesa della tradizione e della cultura che da secoli permea l’essenza della nostra Nazione.

By