Sgomberi. Il Sindaco Conti al Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi: “Non c’è bisogno di un tavolo regionale, basta applicare la circolare Salvini come stiamo facendo a Pisa”

PISA – Il Sindaco di Pisa Michele Conti assente per impegni istituzionali  alla riunione indetta in Regione dal Presidente Enrico Rossi sulla gestione degli sgomberi degli immobili occupati abusivamente, precisa attraverso un comunicato.

 

A Pisa gli sgomberi si faranno come prevede la circolare del Ministro dell’Interno Salvini, non c’è bisogno di un tavolo regionale sull’argomento. Nella nostra città stiamo procedendo, con l’Assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno, alla mappatura di tutti gli immobili occupati abusivamente; abbiamo avuto, inoltre, una serie di incontri con le autorità prefettizie e con i servizi sociali, al fine di creare quel coordinamento necessario per garantire l’efficacia degli interventi programmati”.

Nella circolare del Ministero dell’Interno è previsto infatti un censimento globale degli occupanti abusivi di immobili in ogni provincia italiana, per verificare la presenza di “minori o altre persone in condizioni di fragilità” , ma anche per controllare reddito e permessi di soggiorno, allo scopo di velocizzare gli sgomberi. La circolare prevede anche l’individuazione di minori o soggetti «fragili», per i quali i servizi sociali dei Comuni attiveranno specifici interventi «non negoziabili».

Procederemo con fermezza – conclude il Sindaco Conti – a ripristinare la legalità sgomberando gli immobili occupati abusivamente in città, coinvolgendo i servizi sociali per la presa in carico di eventuali soggetti fragili e dando piena applicazione alla “circolare Salvini”, quella stessa circolare della quale il Presidente Rossi ha chiesto pregiudizialmente il ritiro, tentando di privare i sindaci di uno strumento efficace per garantire legalità e sicurezza nei quartieri”.

By