Si conclude oggi il Park(ing) Day al Parco di Cisanello

PISA – Si conclude quest’oggi la due giorni del Park(ing) Day che ha visto protagonista da ieri più di 160 centri urbani di tutto il mondo artisti, attivisti e cittadini che hanno trasformato temporaneamente i parcheggi cittadini in piccoli parchi pubblici.

La storia. Anche la nostra città ha aderito a questo interessante progetto. Il Park(ing) Day, che nasce nel 2005 negli Stati Uniti con l’obiettivo di sfidare le menti a ri-pensare il modo in cui le strade vengono usate e per riflettere sull’esigenza di cambiamenti che sarebbero necessari alle infrastruttura urbana.

Oggi così come è stato ieri ci sarà molta creatività in strada, inserendo parchi e luoghi di relax tra le auto parcheggiate. “Si occupa un parcheggio per un certo periodo pagando la sosta – spiegano gli organizzatori – ma invece di ‘sprecare’ quello spazio con una ennesima automobile, si prova a dargli nuova vita mettendo in scena un parco in miniatura. Prato, sedie, piante e tavolini caratterizzeranno, seppur per pochi minuti, i parcheggi della nostra città”.

A Pisa nella giornata di ieri i cittadini e volontari hanno contribuito all’iniziativa creando piccoli parchi nei parcheggi della stazione, di Viale Bonaini, Piazza Carrara e Lungarno Pacinotti. I parchi sono stati animati ricreando alcune delle attività tipicamente svolte all’aria aperta: leggere un libro, giocare con gli amici, fare un pic-nic, conoscere nuove persone, giocare con il cane… Il gruppo pisano Betta Blues Society ha sostenuto la campagna suonando nel “parco” allestito sul lungarno all’incrocio con Piazza Carrara.

Gli organizzatori invitano tutti ad aderire a questo progetto portando attrezzi da giardinaggio, piante e alberelli. Oggi dalle ore 15 in poi l’appuntamento è fissato presso il Parco di Cisanello, ingresso a fianco della Pubblica Assistenza in via Bargagna. L’amministrazione comunale si dice intenzionata a prevedere la realizzazione del parco così come richiesto: bene! Noi intanto cominciamo…”.

You may also like

By