Come si riconosce la qualità di una casa in vendita a Firenze

PISA – Comperare una casa in vendita a Firenze vuole dire avere un piccolo tesoro in una città che già di per se stessa è un gioiello, una città d’arte unica che richiama turisti da tutto il mondo. Qui la bellezza è di casa, ogni scorcio è un’opera d’arte, tra palazzi eleganti, decori rinascimentali, basiliche imponenti e un centro storico tra i meglio conservati di Italia. Affacciarsi da una delle finestre delle belle case in vendita a Firenze e ammirare le chiese di marmo decantate in Camera con Vista, il romanzo di Edward Morgan Forster da cui fu tratto il capolavoro cinematografico diretto da James Ivory, è un momento di pura gioia.

I dettagli fanno sempre la differenza
Finestre, pavimenti e rifiniture sono elementi a cui prestare moltissima attenzione sempre, ma ancora di più quando si vuole comperare una casa in vendita a Firenze. Si tratta infatti di dettagli che fanno la differenza e che subito emanano un’aurea di pregio, di eleganza e di bellezza, parole che hanno un che di sacro quando le si pronuncia nel capoluogo toscano. Anche senza cercare tra le grandi metrature di case dove echeggiano gli antichi fasti nobiliari, a Firenze ci sono case in vendita di pregio dai tagli contenuti dove le rifiniture sono comunque molto curate e si notano al colpo d’occhio. I pavimenti in cotto, materiale che di solito a Firenze ha la fortuna di essere di provenienza locale, le pareti mantenute ancora con le pietre naturali a vista, gli infissi di porte e finestre di quel legno scuro che non può passare inosservato, il grigio tenue della Pietra Serena che scolpisce antichi caminetti, sono tutti elementi di valore e di raffinatezza che non hanno eguali. Trovare tra le case in vendita a Firenze appartamenti che possono vantare queste particolarità è un lusso da non lasciarsi scappare.

Gli opposti si attraggono, è una regola
E come si arreda una casa così? Quando comperate un appartamento in vendita a Firenze non preoccupatevi di quello che metterete dentro, ma godetevi quello che ammirerete fuori, quello che potrete guardare ogni mattina da finestre affacciate su una delle città più belle del mondo. Poi, negli ambienti interni, ogni mobile troverà la giusta collocazione in maniera quasi naturale. Certo, tra i classici dell’arredamento toscano non può mancare qualche pezzo di arte povera. Se ne trovano tanti che provengono dalle campagne toscane così come se ne trovano a non finire nei diversi atelier degli artigiani, qui in città i falegnami che mantengono viva la tradizione non mancano di certo. Ma è anche bello andare alla ricerca dei pezzi giusti vagando nei weekend di mercatino in mercatino, quelli di brocantage e antiquariato in Toscana vantano una lunga tradizione. E poi non bisogna avere paura di uscire dagli schemi, anche la casa in vendita a Firenze con la più rigorosa cornice classica ed austera può osare accostamenti imprevisti e glamour. Gli opposti funzionano sempre, tanto nella vita quanto nell’interior design.

Visita la pagina per scoprire una selezione di case, ville e appartamenti in vendita nel capoluogo toscano.

By