Si sposta di fronte al depuratore di Pisa Sud la stazione ecologica dei Navicelli

PISA – Si sposta di qualche centinaio di metri e diventa più funzionale la stazione ecologica dei Navicelli, quella che attualmente si trova in via del Gargalone e che fra alcune settimane si trasferirà più avanti, nell’area di fronte al depuratore di Pisa Sud.

Dove, comunque, continuerà a svolgere la funzione di stazione di riferimento per la raccolta differenziata di tutti i quartieri di quella porzione di città, dotandosi però, di attrezzature e tecnologie più moderne e funzionali, quali le cosiddette “baie di carico”, una sorta di box aperto su un lato per consentire di scaricare direttamente, anche dal retro di un furgone, quantitativi elevati di verde piuttosto che di legno o ingombranti.

L’investimento previsto è di circa 200 mila euro e lo realizzerà la Sviluppo Navicelli nell’ambito dell’intesa con Ikea collegata alla realizzazione del nuovo stabilimento della multinazionale svedese. L’area di cantiere è stata parzialmente recintata e i lavori prenderanno il via nei prossimi giorni con l’obiettivi di finire in tempo per l’inaugurazione del secondo magazzino toscano dell’azienda leader del “mobile low cost” programmato il prossimo 5 marzo.

Da lunedì 20 gennaio invece, chiuderà definitivamente i battenti l’attuale stazione di via del Gargalone, pressoché inutilizzata dalla fine di novembre dato che, da quando sono iniziati i lavori per lo spostamento e ampliamento della rotatoria all’uscita della Fi-Pi-Li, può essere raggiunta soltanto dalla superstrada e non più dall’Aurelia. Per questo, quindi, invece di mantenere una struttura del genere quasi inutilmente aperta, l’amministrazione comunale, in attesa che sia realizzata la nuova stazione ecologica dei Navicelli, ha chiesto e ottenuto da Geofor di raddoppiare gli orari d’apertura di quella di Putignano (sotto il Ponte alla Bocchette) che, quindi, sempre da lunedi sarà aperto tutti i giorni, ad eccezione della domenica, dalle 7.30 alle 12.45 e dalle 13.30 alle 18.45. A disposizione, comunque, per i cittadini dei quartieri di Pisa Sud e per quelli del Litorale ci sarà anche la stazione ecologica di via delle Giunchiglie a Tirrenia che, proprio la prossima settimana riaprirà i battenti con l’orario invernale abituale (mercoledi e giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 16) dopo la chiusura a causa dei furti di rame e degli atti vandalici dei mesi scorsi. Per gli abitanti di Porta a Mare e dintorni, inoltre, c’è anche la nuova Cam automatizzata per i rifiuti speciali (quali lampade e toner di stampanti, ma anche pile, batterie di auto e vetro solo per fare qualche esempio) che dall’inizio dell’anno è stata posizionata in Largo Marinai d’Italia e che è in funzione 24 ore su 24.

20140116-190107.jpg

By