Si torna a scuola. L’Augurio di un buon inizio di anno dal Comune di Cascina

CASCINA – Il sindaco di Cascina, Susanna Ceccardi, l’assessore al bilancio Dario Rollo e l’assessore all’istruzione Luca Nannipieri si rivolgono ai ragazzi per augurare buon inizio d’anno scolastico e ricapitolano alle famiglie e ai cittadini gli interventi, gli investimenti economici e i lavori che questa Amministrazione ha messo in campo.

Dichiara il sindaco Ceccardi: “Oggi comincia la scuola. Cari ragazzi, siate ambiziosi, coraggiosi e responsabili. Questi anni sono l’investimento più importante di tutta la vostra vita. Da parte nostra, anche noi abbiamo deciso di investire su di voi. Dopo anni che veniva richiesta, abbiamo costruito una nuova aula nella scuola materna di Musigliano per creare una nuova sezione e il ministero ci ha concesso le insegnanti in più che avevamo richiesto. Un grande successo per noi, per i vostri genitori e per voi stessi. Le graduatorie degli asili sono quasi esaurite, mai come oggi erano rientrati così tanti bambini nelle graduatorie comunali. Anche i soldi che abbiamo stanziato per le manutenzioni sono più di tutti i cinque anni precedenti e, nonostante ci sia ancora moltissimo da fare e da investire nelle scuole di Cascina abbandonate da molti anni, cominciamo a vedere migliorare la situazione. Grazie all’ assessore Luca Nannipieri che ha passato tutta l’estate a preparare tutto per partire senza problemi, grazie ai genitori e ai consiglieri comunali che si sono rimboccati le maniche per imbiancare le aule senza ulteriori spese, grazie agli operai comunali che hanno lavorato nelle classi durante l’estate per i nostri bambini. Forza ragazzi, adesso tocca a voi! Buon anno scolastico, buono studio e cercate di imparare tanto dalla scuola ma di conservare sempre un’idea vostra!”.
Dichiarano l’assessore Rollo e l’assessore Nannipieri: “In 3 mesi abbiamo realizzato la nuova aula alla scuola materna di Musigliano per accogliere altri 23 bambini. L’aula è costata circa 33 mila euro e tutti gli spazi necessari alla scuola, con la guida dei Lavori Pubblici, sono stati preservati. Abbiamo migliorato gli arredi con acquisti per oltre 11mila euro, che sono serviti a rigenerare, ove necessario, le scuole primarie “Galileo Galilei” di Cascina, “San Francesco d’Assisi” di Titignano, “Renato Fucini” di Casciavola”, “Don Gnocchi” di San Lorenzo alle Corti, “San Giovanni Bosco” di Latignano, “Carlo Collodi” di Musigliano, le scuole materne di Musigliano e Cascina, le scuole medie “Giovanni Pascoli” di Cascina, “Russo” di Navacchio, “Duca d’Aosta” di San Frediano a Settimo. Grazie anche all’arrivo di fondi regionali, per 215mila euro, e all’impegno dell’amministrazione, la lista d’attesa dei nidi è stata fortemente abbattuta. Le famiglie tuttora vengono contattate dai nostri uffici per convenzionare i bambini. Mentre lo scorso anno, nell’anno educativo 2016-2017, la lista d’attesa residua era di 140 unità, quest’anno la lista si riduce a 57 unità. Inoltre, seguiti dall’assessore Gino Logli, sono in cantiere lavori urgenti nelle scuole per un totale di 200mila euro, tra cui il rifacimento del tetto e altri interventi di manutenzione straordinaria nella scuola “Don Gnocchi” di San Lorenzo alle Corti per 170mila euro, oltre a quelli spesi lo scorso anno per la costruzione della nuova aula della scuola Ciari. Sappiamo di dover migliorare ancora molto le nostre strutture e per questo ci stiamo impegnando”.

By