Sicurezza, Approvata mozione di Mazzeo che chiede l’inclusione dei Vigili del Fuoco per la sicurezza a bordo dei treni regionali

PISA – Per poter garantire il miglioramento del servizio ferroviario regionale anche dal punto di vista della sicurezza a bordo, tra Trenitalia e Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo forestale dello Stato e Corpo di Polizia Penitenziaria, è stata stipulata la Convenzione finalizzata all’incremento del fattore sicurezza a bordo treno nell’ambito della Regione Toscana, con l’obiettivo di aumentare la protezione dei passeggeri e del personale di Trenitalia.

Per questo motivo – spiega Antonio Mazzeo consigliere regionale Pd – con questa mozione chiediamo alla regione di attivarsi nei confronti di Trenitalia affinché la Convenzione finalizzata all’incremento del fattore sicurezza a bordo treno nell’ambito della Regione Toscana sia estesa al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco per poter incrementare la sicurezza dei passeggeri e del personale di bordo”.

Già diverse altre Regioni – prosegue Mazzeo – hanno infatti incluso il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco tra i soggetti firmatari di analoghe convenzioni finalizzate a implementare la sicurezza sui convogli, allo scopo di aumentare la garanzia di repressione di comportamenti o di eventi dannosi a bordo dei treni e contribuire a garantire tempestivi interventi di soccorso pubblico. Mi sembrerebbe più che opportuno – prosegue Mazzeo – estendere ai vigili del fuoco questa collaborazione, sia in considerazione della loro professionalità, sia perché dal 2008, con un decreto, ad essi sono attribuite funzioni di agente di polizia giudiziaria. Sarebbe – conclude Mazzeo – una cosa di buon senso, che ci farebbe beneficiare di un contributo prezioso.”

La mozione è stata sottoscritta anche dai consiglieri del Pd Gianni Anselmi, Nicola Ciolini, Francesco Gazzetti, Stefano Baccelli, Enrico Sostegni, Lucia De Robertis, Massimo Baldi, Titta Meucci, Marco Niccolai, Stefano Scaramelli, Giacomo Bugliani

By