Sicurezza cittadina. Controlli della Polizia Municipale: 4 verbali di contestazione. Operazione anti-droga in centro

PISA – Intensa attività di controllo da parte della Polizia Municipale di Pisa che tra ieri ed oggi ha condotto una serie di operazioni sul territorio nel corso delle quali sono stati elevati diversi verbali di contestazione e una denuncia.

In particolare ieri sono stati oggetto di verifica da parte degli agenti della Polizia Municipale diversi esercizi di vicinato e di b&b ed affittacamere in zona stazione. Durante i controlli una attività è risultata priva di Scia pertanto per i titolari è scattata una sanzione di 2.000 euro. Negli altri casi le strutture sono risultate regolari. Sono stati invece tre i negozi sanzionati con verbali da 1.000 euro ciascuno, tutti situati nelle adiacenze della stazione: in tutti e tre i casi i titolari non avevano esposto il prezzo degli articoli commerciali messi in vendita.

Nel pomeriggio di ieri inoltre, nel corso di un controllo per il contrasto dell’attività dei parcheggiatori abusivi, la Polizia Municipale ha individuato e denunciato a piede libero un cittadino extracomunitario che effettuava l’attività di parcheggiatore abusivo nella zona di piazza Santa Caterina: lo stesso individuo era stato già sanzionato per la stessa violazione alla fine del 2018.

Infine questa mattina la Polizia Municipale ha effettuato uno specifico servizio di contrasto allo spaccio di droga per le strade del centro città, tra la zona di Borgo e piazza delle Vettovaglie, con l’ausilio di un cane antidroga. Particolare attenzione in questo caso è stata riposta nei confronti dei contatori di acqua, luce e gas che si trovano su strada: vani che spesso vengono utilizzati da chi spaccia per nascondere la droga.

“Mi congratulo per le operazioni portate a termine dagli agenti della Polizia Municipale  – commenta l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno -. Un’attività che è frutto del rafforzamento dei controlli  voluti da questa amministrazione per contrastare l’illegalità e per potenziare la presenza di agenti nel quartiere.  Sono gli stessi residenti infatti che ci avevano segnalato diverse situazioni che in questi giorni gli agenti hanno verificato e controllato. La lotta all’abusivismo commerciale e alla concorrenza sleale  – conclude Bonanno – sono questioni sulle quali stiamo puntando molto, come dimostra anche la recente firma del Protocollo d’Intesa avvenuta in Prefettura a Pisa. E su questa strada intendiamo andare avanti, anche e soprattutto per ciò che attiene alla problematica dello spaccio, che rappresenta una grave piaga per la nostra città e che stiamo fronteggiando con tutti gli strumenti a nostra disposizione, oltre che con l’importante ausilio delle nostre unità cinofile».

By