Sicurezza. Comitato ordine pubblico, la soddisfazione di Confesercenti

PISA – “Finalmente una serie di azioni concrete sulla sicurezza da parte del comitato per l’ordine pubblico destinate alle zone più calde della città come piazza Cavalieri, stazione e Porta a Mare. Su Porta a Mare siamo soddisfatti che sia stata accolta la nostra proposta di incrementare il sistema di videosorveglianza soprattutto in Corte Sanac”.

Nelle parole del presidente area pisana di Confesercenti Toscana Nord Luigi Micheletti la posizione dell’associazione in merito alle decisioni prese dall’ultimo comitato dell’ordine pubblico, con particolare riferimento a Porta a Mare. “L’annuncio di un sistema di videosorveglianza in Corte Sanac è un segnale molto importante – dice ancora Micheletti – . Una richiesta che avevamo formalizzato già nei mesi scorsi, proponendo un sistema di telecamere in Corte Sanac, largo Viviani, poi collegate con quella che l’amministrazione comunale aveva pensato di installare al sottopasso di via del Chiassatello. Un intervento sollecitato dagli imprenditori, uno dei quali avevamo incontrato personalmente nei giorni scorsi dopo l’ennesimo furto”. Apprezzamento anche per i presidi annunciati alla stazione ed in piazza Vettovaglie. Ancora il presidente: “I presidi annunciati sono un passo avanti, soprattutto perché non sono interventi estemporanei ma con cadenza fissa nei momenti di maggiore bisogno. Ci auguriamo che portino risultati concreti soprattutto contro gli spacciatori della zona di piazza delle Vettovaglie e per la zona della stazione, convinti comunque di aver intrapreso la strada giusta”. La conclusione di Luigi Micheletti: “Diamo atto al viceprefetto Romeo di aver dato una accelerazione ai lavori del comitato dell’ordine pubblico e soprattutto di aprire finalmente una nuova fase operativa. In passato più volte avevamo chiesto più incisività e soprattutto la possibilità, in questi casi particolari, la presenza delle associazioni di categoria”.

Loading Facebook Comments ...
By