Sicurezza per i commercianti in via Roma. La ConfcommercioPisa a lavoro

Pontedera – Sicurezza e parcheggi, decoro e illuminazione: temi cari ai commercianti e locali di via Roma relativamente al secondo tratto e che Confcommercio intende affrontare in una prossima assemblea.

Il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli afferma: “Stiamo monitorando la situazione con grande attenzione e dalle frequenti segnalazioni che riceviamo, posso dire con assoluta certezza che il quadro è diventato insostenibile. Furti e danneggiamenti ai negozi si ripetono, ma quello che più colpisce è il sentimento di esasperazione e di paura che serpeggia negli operatori economoci: e questo è un fatto che non possiamo assolutamente accettare”. Ecco che le richiesta di maggiore illuminazione e più decoro urbano diventano quindi prioritarie: “Nulla deve essere trascurato per fronteggiare efficacemente un degrado difficilmente compatibile con una zona ad alta intensità commerciale, che sia detto per inciso, ad oggi non prevede stalli per il carico e lo scarico delle merci. L’illuminazione è importante, così come un contesto di decoro urbano che ad oggi è quasi completamente assente. Faccio solo un esempio: mancano cestini per i rifiuti!”.

Le questioni da affrontare sono molte per rilanciare questa arteria fondamentale del commercio di Pontedera, compresa quella spinosa dei parcheggi” – ammette in conclusione il direttore – “e proprio per questo abbiamo già fissato una assemblea pubblica, aperta a tutti gli imprenditori e commercianti di via Roma, in programma giovedì 22 marzo alle ore 14 nella nostra sede di via Sacco e Vanzetti 63. Ci confronteremo con loro su questi e altri temi di interesse, elaborando insieme proposte da presentare ufficialmente all’amministrazione comunale”.

By