Sicurezza. Confesercenti incontra il Questore

PISA – Dopo il sindaco Michele Conti e l’assessore Giovanna Bonanno, i vertici pisani di Confesercenti Toscana Nord hanno incontrato il questore Gaetano Bonaccorso.

La delegazione era composta dal presidente area pisana Luigi Micheletti, dal responsabile Simone Romoli e dal responsabile centro storico Francesco Mezzolla.

Gli episodi di questi ultimi giorni – spiega Micheletti – hanno purtroppo riacceso i riflettori su una emergenza criminalità soprattutto nel centro storico. Come avevamo fatto con l’amministrazione comunale, anche al questore abbiamo espresso la nostra grande preoccupazione. Soprattutto per una presenza di sbandati e spacciatori, anche nelle ore diurne, in zone nevralgiche come la stazione o piazza delle Vettovaglie senza dimenticare via Catteneo. Situazione acuita dalla chiusura dei pubblici esercizi”.

Confesercenti Toscana Nord ha ricevuto rassicurazioni dal questore sull’impegno delle forze dell’ordine come sottolinea ancora Micheletti. “Abbiamo espresso l’apprezzamento per il lavoro svolto che in questi giorni ha portato ad una serie di arresti ed anche ad alcuni provvedimenti di espulsione. Dal canto nostro c’è ancora una volta la massima disponibilità a collaborare anche attraverso un filo diretto con le forze dell’ordine”.

Poi un allarme che l’associazione ed il questore stanno raccogliendo con la massima attenzione. “In un periodo così drammatico per l’economia specie delle piccole attività commerciali – conclude Luigi Micheletti – bisogna mettere massima attenzione su fenomeni di infiltrazione criminale che possa sfruttare le difficoltà economiche di alcuni proprietari. Il questore ha confermato il suo massimo impegno in una azione di prevenzione di eventuali fenomeni anche attraverso la collaborazione delle associazioni di categoria”.

Loading Facebook Comments ...
By