Sicurezza Corte Sanac. Federica Grassini: “Fare presto e risolvere il problema alla radice”

PISA – “Chiusa l’epoca dei tavoli inutili, speriamo che questi sopralluoghi operativi servano a risolvere i problemi”. E’ questo l’auspicio della presidente di Confcommercio Provincia di Pisa Federica Grassini alla luce del sopralluogo avvenuto presso l’ex fabbrica Vitarelli di Porta a Mare, alla presenza del Viceprefetto vicario Valerio Massimo Romeo, del Questore Paolo Rossi dei rappresentanti di Carabinieri e Guardia di Finanza, dell’assessore alla sicurezza del comune di Pisa Giovanna Bonanno, di alcuni consiglieri comunali, unitamente al rappresentante della proprietà ex Vitarelli.

Ci sono delle azioni in corso da parte di forze dell’ordine e amministrazione comunale che confermano una chiara volontà di risolvere il problema. Un problema che persiste in tutta la sua gravità, con gente che vive, bivacca, consuma e spaccia all’interno dell’ex fabbrica e che costituiscono una piaga quotidiana per Corte Sanac”.

Il percorso di bonifica delineato dalle autorità è chiaro, occorre adesso che il problema sia risolto alla radice e che i tempi siano consoni alle aspettative di commercianti, imprenditori e professionisti che lavorano in Galleria Sanac – ha aggiunto la presidente Grassini – gli interventi in programma messi in cantiere da prefettura e comune prevedono nell’immediato lo smantellamento del tetto, premessa fondamentale per uno sgombero successivo. Per la sicurezza dell’area sarà importante anche la messa in rete di un efficace sistema di telecamere che sia possibile collegare direttamente con la Centrale operativa della Questura e un contestuale coordinamento con lo stesso servizio di vigilanza privata della Sanac

By