Sicurezza e legalità: continuano i controlli della Polizia Municipale sul litorale. Bonanno: “In poco tempo la situazione è cambiata”

PISA – Polizia Municipale in azione durante l’estate per contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale anche sulle spiagge del litorale pisano.

Nei giorni di maggiore afflusso turistico,  il personale della Polizia Municipale sta presidiando le spiagge dell’intero litorale con un apposito servizio dinamico, per controllare le licenze dei venditori ambulanti e sanzionare gli eventuali abusivi.

Attualmente sono 14 le licenze regolarmente assegnate dal Comune di Pisa per la vendita itinerante sulla spiaggia, che costituisce demanio marittimo, di cui 7 per il settore alimentare e 7 per quello non alimentare. Dalle verifiche effettuate dal personale della Municipale sulla spiaggia nei giorni scorsi, sono state riscontrate tre situazioni di irregolarità nei confronti di venditori ambulanti a cui è stata inviata la revoca del nulla osta per esercitare l’attività. I controlli proseguiranno durante l’estate sulle spiagge di tutto il litorale pisano, soprattutto nei momenti di maggiore criticità, sia per sanzionare i venditori abusivi che per controllare il rispetto delle regole da parte degli assegnatari di regolare licenza.

“In soli 20 giorni dall’insediamento della nuova Amministrazione – dichiara l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno – abbiamo raggiunto, grazie all’attuazione delle linee programmatiche sulla sicurezza da subito introdotte dal mio assessorato, importanti risultati su molti fronti della sicurezza, già evidenti agli occhi dei cittadini. Dal mio recente insediamento ricordo le già numerose operazioni portate a termine in collaborazione con la Polizia Municipale: l’operazione “Mercati sicuri” ai Paparelli, la chiusura di due minimarket e di due centri estetici abusivi, il monitoraggio costante nei parcheggi del centro storico per contrastare le attività abusive, l’attività continua di allontanamento dei camper rom dalla zona Paparelli-Pratale, i blitz della Municipale in cui sono emersi complessivamente 93 posti letto abusivi in appartamenti del centro storico, i numerosi sequestri di merce posta in vendita abusivamente nell’area monumentale e l’attività dinamica di contrasto all’abusivismo sulle spiagge del litorale. Questa impostazione di lavoro, che implica un costante monitoraggio sul territorio con controlli ed interventi dinamici da parte della Polizia Municipale, proseguirà costantemente al fine di garantire il contrasto e la repressione di fenomeni delinquenziali e di abusivismo commerciale.”

By