Sicurezza. Ziello (Lega): “Liberata a Pisa una giovane donna violentata e sequestrata da uno straniero. Un ringraziamento alle forze dell’ordine per aver salvato la vita a questa ragazza”

PISA – L’Onorevole della Lega Edoardo Ziello, componente della Commissione affari sociali, commenta la notizia della donna liberata dalle forze dell’ordine dopo essere stata drogata, abusata e rinchiusa per settimane in una casa nel quartiere Cisanello a Pisa.

Una giovane ragazza è viva, un criminale verrà consegnato alla giustizia ed ora, grazie al decreto Salvini, trascorrerà il resto della sua vita in galera. Sarebbe sicuramente morta la giovane donna dell’Est che per 15 giorni è stata sequestrata e picchiata da un uomo straniero che senza scrupoli, dopo averla drogata ha abusato di lei ripetutamente. Provvidenziale il messaggio di aiuto che la ragazza è riuscita ad inviare ad un amico che ha permesso agli uomini della questura di Pisa di localizzare il cellulare e di individuare la casa nella quale era prigioniera. Complimenti quindi agli agenti della polizia di stato per il lavoro straordinario svolto in tempi rapidissimi. Un intervento che ha evitato alla ventinovenne un destino per fortuna diverso da quello di Pamela e Desirèe. Agli uomini delle forze dell’ordine i miei più sentiti ringraziamenti per l’indispensabile lavoro di prevenzione e repressione del crimine che svolgono quotidianamente nelle nostre città”.

 

By