Simone Moschin e Filippo Costa: “Dopo lo scudetto vogliamo la serie B”

PISA – Si sono presentati alla stampa cittadina anche i due gioiellini scuola Chievo, il portiere Simone Moschin, e il difensore Filippo Costa, arrivati a Pisa dopo la vittoria del campionato Primavera con la società clivense.

“E’ una stagione importante, vengo in una piazza ambiziosa e spero di essere all’altezza della situazione. Sono consapevole che la Lega Pro è un campionato totalmente diverso da quello Primavera, ma sono carico e ho voglia di fare bene. Tra le mie caratteristiche c’è anche quella di giocare con i piedi”.

Moschin parla anche del suo compagno di squadra del Chievo Filippo Costa che ritrova in questa avventura nerazzurra: “Filippo è molto forte e sono contento di rinvontrarlo qui”.

Proprio Filippo Costa si presenta ai microfoni dei giornalisti presenti: “Arrivo da una stagione dove ho vinto lo scudetto e spero di confermarmi quest’anno e conquistare la promozione in serie B. Sono consapevole che la Lega Pro è tutta un altra Cia rispetto al calcio giovanile, ma è molto importante iniziare la mia carriera da professionistica in una piazza come Pisa. Sono un mancino e posso giocare da esterno sinistro sia in difesa ha a centrocampo. Una delle mie caratteristiche principali è quella di giocare sull’anticipo e cercare di non farmi saltare dall’avversario”.

SOTTO SIMONE MOSCHIN (foto pisanews.net)

20140717-105350.jpg

By