Il simposio del Daila Lama al Palazzo dei Congressi

PISA – È proseguita nel primo pomeriggio di oggi mercoledì 20 settembre la “due giorni” di visita del Dalai Lama alla nostra città, attraverso la partecipazione al Simposio denominato “The Mindscience of Reality“, organizzato dall’Università di Pisa presso il Palazzo dei Congressi ed in cui fisici, filosofi, psicologi e medici hanno sviluppato il confronto tra l’approccio occidentale e quello tipico delle tradizioni contemplative e della cultura tibetana.

di Giovanni Manenti

(Foto di Roberto Cappello)

Tale simposio trae origine dalla Convenzione siglata ad inizio 2016 tra l’Università di Pisa e l’Istituto “Lama Tzong Khapa” di Pomaia – uno dei Centri di Studi e Pratica del Buddismo Mahayana più importanti in Europa e punto di riferimento per le Comunità tibetane in Occidente – che ha favorito sinergie e convergenze sullo Studio della Mente, nell’ottica di un confronto tra l’approccio occidentale e quello tipico delle tradizioni contemplative e della cultura tibetana.

La due giorni del Daila Lama a Pisa è strutturata con l’esame, nel pomeriggio odierno, della tematica dedicata ad approfondire il rapporto tra “Scienza della Mente e Meccanica Quantistica”, mentre la giornata di domani 21 settembre sarà aperta dal conferimento al Dalai Lama della Laurea Honoris Causa in Psicologia Clinica e della Salute, cui faranno seguito due sessioni, dedicate, al mattino, al tema su “Scienza della Mente e Neuroscienze a confronto”, mentre nel pomeriggio ad essere affrontata la tematica relativa a “Scienza della Mente e Filosofia”.

By