Il Sindaco Filippeschi al Toscana Pride. “Pisa in prima linea per i diritti civili e contro l’omofobia”

FIRENZE – Il sindaco di Pisa Marco Filippeschi sabato 18 giugno, era presente al Toscana Pride a Firenze con la fascia arcobaleno.

“Pisa c’è. Abbiamo aderito al Pride perché siamo molto impegnati per il riconoscimento dei diritti civili e contro l’omofobia. Il prossimo anno celebreremo il ventennale del primo registro comunale delle unioni civili, istituito a Pisa nel 1997. Vogliamo dare ancora il nostro contributo, dopo l’approvazione della legge che è stata una bella conquista. Siamo a Firenze anche per ricordare la strage di Orlando e quelle compiute nei territori dominati dall’Isis. La battaglia di civiltà per il diritti, a fianco delle comunità Lgbt, è globale. L’Europa deve fare la sua parte”.

By