Il Sindaco Michele Conti presenta il nuovo piano parcheggi a Pisa e sul Litorale

PISA – La nuova Amministrazione ridefinisce il piano dei parcheggi a Pisa. Oltre alla presenza dei grandi parcheggi scambiatori gratuiti posizionati alle porte della città, pensati soprattutto per visitatori e pendolari, si inverte la tendenza portata avanti dalla precedente giunta e si va verso una riduzione degli stalli blu a pagamento al momento attivi in ogni quartiere della città e su tutto il litorale.

di Giovanni Manenti

Come previsto dal programma di mandato abbiamo provveduto di ridurre gli stalli blu a cominciare dal litorale, principalmente su Marina e Tirrenia – afferma il primo cittadino Michele Conti – con una riduzione del 40% degli stessi, mentre una minor riduzione riguarda il Calambrone. Questo perché abbiamo ritenuto che non fosse corretto mantenere tutti i parcheggi a pagamento in una zona turistica, come sinora mantenuto dalla vecchia Amministrazione, essendoci basati su quelle che sono le norme attuative relativamente all’uso dei parcheggi in Versilia. Oltre a questa iniziativa favorevole a cittadini e turisti, le tariffe per i parcheggi che restano a pagamento rimangono invariate rispetto a quanto sinora corrisposto, ed il minor introito sarà in parte compensato dai 110 posti auto in più in via da Morrona, oltre che ad una rivisitazione dei costi di gestione da parte di Pisamo, comunicando altresì come si stia lavorando per acquisire la zona tra il Bagno Mary e l’Albergo Continental da riqualificare a parcheggio“.

La delibera approvata ieri dalla Giunta– spiega l’assessore alla mobilità Massimo Dringoli – costituisce la conferma di quanto contenuto nel Programma di Mandato del Sindaco, in una prospettiva di rilancio anche economico del litorale. Si tratta di 1.730 posti auto a pagamento in meno, situati prevalentemente nelle strade interne sia di Marina che di Tirrenia. Rimarranno a pagamento le soste situate sul viale del Tirreno, solo sul lato mare dal bagno Lido allo Scolmatore, nella zona centrale di Tirrenia, sul lungomare e la prima parallela a Marina, nella zona del Porto ed a Calambrone lato Pineta. Tutti i posti saranno comunque gratuiti per i residenti nel litorale privi di posto auto, mentre per i clienti degli alberghi sono previsti abbonamenti mensili”.

Per quanto riguarda la disponibilità di nuovi posti auto nelle zone più congestionate nella stagione turistica – aggiunge l’assessore Dringoli – rimanendo fermo l’impegno dell’Amministrazione per cercare soluzioni in accordo con Il Parco (specialmente nel tratto iniziale del viale del Tirreno provenendo da Marina ed al centro di Tirrenia), già da questa estate ci sarà un aumento di 180 posti auto a Marina di Pisa, sfruttando l’area camper sulla Litoranea a sud di via Arnino, che dal 1 maggio al 30 settembre non sarà più riservato ai camper, ma diventerà parcheggio a pagamento con le stesse tariffe del litorale”.

Orari e tariffe dei parcheggi a pagamento rimarranno invariate: dal 1 giugno al 15 settembre, tutti i giorni, dalle 8 alle 20, e nel fine settimana sosta a pagamento prolungata fino alle ore 2 del giorno successivo, alla tariffa oraria di 0,50 euro (6 ore 2,50 euro, giornaliera 4 euro, abbonamento mensile 30 euro, abbonamento dal 1 giugno al 30 settembre 80 euro, ridotto a 56 euro per i residenti).

By