Siulp, grande soddisfazione per il lavoro svolto dalla Polizia di Stato nello sgombero del palazzo ex Enel

PISA – Il S.I.U.L.P.-PISA esprime grande soddisfazione per il lavoro svolto dalle donne e dagli uomini della Polizia di Stato che, in data 30 luglio 2019, hanno magistralmente eseguito un’ordinanza di sgombero e di sequestro Preventivo emessa dal GIP del Tribunale di Pisa per liberare l’immobile “Galeone” di proprietà dell’Enel, evitando ogni sorta di tensione.

Un’attività che attraverso la regia del Questore, Autorità di P.S., ha portato a compimento il lavoro che le articolazioni investigative della Questura in stretta collaborazione e sinergia con la magistratura, grazie anche alla partecipazione delle altre forze dell’ordine, hanno condotto durante tutta l’operazione che si ricorda essersi conclusa con la messa in sicurezza dell’immobile e con le conseguenti azioni nei confronti di chi ha commesso violazioni e che a scanso di equivoci il S.I.U.L.P.-PISA condanna.
Purtroppo, come accaduto negli ultimi anni, anche questa operazione è stata accompagnata dalle dichiarazioni di qualche politico che, tentando di derubricare la complessa attività come semplice “fornitura di uomini (da parte del Prefetto e del Questore) per eseguire l’importante obiettivo, ha provato ad assumersene la paternità.
Il S.I.U.L.P.-PISA come avvenuto già in passato con altre forze governative della città, anche oggi ribadisce che le donne e gli uomini della Polizia di Sato non sono i palafrenieri o gli uscieri di nessuna forza politica e di nessun partito, sia esso di destra che di sinistra.
Insomma, anche in questa occasione qualcuno ha perso l’occasione per tacere.
Ci sia consentito infine esprimere tutta la nostra stima e fiducia verso l’operato del Questore di Pisa, Autorità di P.S. tecnica in ambito provinciale, al Prefetto quale autorità di P.S. politica provinciale e a tutte le altre figure istituzionali che ogni giorno in silenzio, senza demagogia, ingerenze e invadenze di campo si adoperano per creare risposte olistiche e di sistema per garantire al massimo il buon funzionamento della complessa macchina della sicurezza.

By