Slot machine: falsi miti e leggende metropolitane

PISA – Il gioco d’azzardo è un passatempo che coinvolge migliaia di italiani distribuiti in tutta la penisola. Tra i giochi preferiti, troviamo sicuramente le slot-machine, ovvero le classiche “macchinette”, dove per vincere occorre azzeccare una combinazione uguale di numeri, oggi sostituiti da una vastissima gamma di simboli, immagini e disegni accattivanti.

Nonostante la “popolarità” di questi giochi, circolano ancora una serie di falsi miti e di leggende metropolitane, che tutt’oggi faticano a scomparire. Noi abbiamo raccolto quelli più comuni e diffusi, per spiegarvi come mai siano falsi: ecco tutto ciò che bisogna sapere sul mondo delle slot-machine!

#1 Se una slot-machine non paga da tempo, le probabilità di vincere sono maggiori → Falso

Il mito secondo cui una macchinetta che non paga da diverso tempo (giorni, settimane o, addirittura, mesi) offra maggiori probabilità di “sbancare” il jackpot è duro a morire, ma anche del tutto falso: ogni singola giocata delle slot-machine, infatti, prevede parametri totalmente casuali, che si annullano con la puntata successiva. Ciò significa che, anche dopo un anno di giocate “a vuoto”, la possibilità di ottenere la combinazione vincente rimarrà sempre identica, per cui non vale la pena di insistere!

#2 Esistono tecniche per aumentare le probabilità di fare jackpot → Falso

Gli appassionati di slot-machine, da sempre, vanno alla ricerca di metodi per accrescere le probabilità di vincere: che si tratti di una tecnica manuale (ad es. tirare la leva nell’istante esatto in cui viene inserita la moneta, ed altre strategie simili) o di un complicato calcolo matematico, tuttavia, la loro efficacia è certamente nulla. Come spiegavamo, infatti, ogni singola giocata azzera quanto accaduto nelle giocate precedenti, per cui, di fatto, l’unica strategia possibile è… affidarsi alla Dea Bendata!

#3 L’azienda (o il casinò) può pilotare a piacimento le probabilità di vincere → Falso

Le aziende concessionarie devono attenersi al funzionamento delle slot-machine, sia fisiche che digitali, senza intervenire in alcun modo né sulle componenti meccaniche, né sul software. I controlli, in tal senso, sono regolari e molto, molto severi: qualsiasi anomalia è considerata alla stregua di una truffa, per cui la società finirebbe per perdere la concessione e sarebbe obbligata al pagamento di una multa!

Inoltre, per conoscere le reali possibilità di vittoria, basta visitare il sito dell’AAMS.

#4 Con le slot-machine illegali si vince di più → Falso

Quest’ultima leggenda metropolitana è falsa, anzi falsissima, e vi spieghiamo il perché: le macchinette legali, ovvero quelle in possesso dei requisiti AAMS, devono attenersi ad un funzionamento prestabilito, cosa che non accade con le slot-machine illegali, che invece finiscono per “succhiare” soldi al povero malcapitato, senza che questi possa effettivamente conoscere le reali probabilità di vincere!

Pertanto, non possiamo che consigliarvi di giocare esclusivamente con slot-machine e servizi forniti da aziende certificate: questa regola vale sia per le macchinette “fisiche” dei locali pubblici e delle ricevitorie, che per quelle digitali presenti sui numerosi casinò online che si trovano sui siti specializzati.

Le opportunità per giocare in modo sicuro, infatti, non mancano, basti pensare all’enorme numero di servizi erogati dalle società italiane ed internazionali; ci sono anche portali come Slot-gratis.it, un sito web che permette di giocare gratuitamente alle slot-machine, dedicato agli utenti che vogliono testare i nuovi giochi o avere un primo approccio a questo mondo.

By