Sociale. Pubblicato bando per contributi ordinari. 19mila euro per progetti realizzati nel 2021

PISA – È on line sul sito del Comune di Pisa (area tematica: Sociale) il bando 2021 per i contributi ordinari rivolto al settore sociale e sanitario.

I beneficiari sono associazioni, fondazioni o altri soggetti privati non aventi scopo di lucro, associazioni non riconosciute e comitati, operanti nel settore sociale, socioassistenziale e sociosanitario con sede nel comune di Pisa o che svolgano la loro attività nel territorio comunale.

«Con il bando – spiega l’assessore alle politiche sociali Gianna Gambaccini – intendiamo valorizzare in particolare quelle attività che, alla luce di questo periodo legato alle misure di contenimento per la diffusione del Covid-19, possano aiutare i soggetti più fragili della nostra comunità, favorire la promozione di attività fisica all’aperto e l’aggregazione sociale, specie per gli anziani che hanno patito più di altri l’isolamento e la immobilità in questo difficile anno, ma anche altri progetti sul disagio psicologico rappresentato ad dai disturbi dell’alimentazione che sono stati accentuati dalla pandemia, soprattutto tra i giovani».

A disposizione del bando sono previsti 19mila euro. Il contributo potrà essere pari al massimo al 90% del budget totale previsto; non potrà essere superiore a 2.500 euro né inferiore a 500 euro. In ogni caso dovrà tenere conto del numero dei soggetti ammessi al beneficio in proporzione alle risorse stanziate. È richiesto per i richiedenti almeno un biennio di attività documentato. Oggetto del finanziamento sarà un progetto svolto nell’anno in corso e comunque non oltre il 30 aprile 2022. Il contributo non è cumulabile con altri concessi dal Comune.

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 12 del 14 giugno prossimo all’URP (previo appuntamento telefonico allo 050910320) o mezzo posta raccomandata oppure PEC (comune.pisa@postacert.toscana.it).

By