Società della Salute, ok dal consiglio comunale di Pisa Approvate modifiche allo statuto

PISA – Sono state approvate dal Consiglio Comunale di Pisa le modifiche allo statuto della Società della Salute dell’area pisana. Si tratta per la maggior parte di modifiche formali.

pisa25.6.2012 (48)

In particolare

1) Al comune di Lorenzana si è sostituito il nuovo comune di Crespina-Lorenzana
2) Si impegnano i comuni che fanno parte del consorzio a trasferire le risorse nei tempi prestabiliti. 30% entro il 30 aprile, 30% entro il 31 agosto, 40% entro il 31 dicembre
3) Il direttore sarà selezionato tramite avviso pubblico e nominato dal presidente SdS su proposta della giunta esecutiva SdS in accordo con il presidente della giunta regionale
4) La programmazione degli interventi si sdoppia, seguendo la nuova norma sanitaria, in piano di inclusione zonale e piano integrato di salute

«Ringrazio il consiglio comunale per aver capito i principi alla base del provvedimento – commenta Sandra Capuzzi, assessore al sociale del Comune di Pisa e presidente della Società della Salute – il passaggio era tecnico, ma comunque si riafferma la validità delle Società della Salute»

«La Società della Salute è il consorzio di Comuni e Asl che organizza e gestisce i servizi sociali e socio assistenziali, razionalizzando le spese con economie di scala. – spiega il direttore Giuseppe Cecchi – Coinvolge il terzo settore nella programmazione e nelle gestione, elimina i duplicati, promuove gli stili di vita sani e l’educazione alla salute. Un’esperienza che ha anticipato provvedimenti che poi sono diventati cifra nazionale»

Fonte: Ufficio Comunicazione Società della Salute

You may also like

By