Sofia Biagi è la nuova reginetta del Pattinaggio su Pista

SAN MINIATO – Sofia Biagi, atleta del Gruppo Pattinaggio San Miniato, ha rotto di nuovo gli indugi vincendo ben due titoli ai Campionati Italiani di Pattinaggio che si sono svolti quest’ultimo week end a Scaltenigo nel veneziano.

 

La giovane pattinatrice, già campionessa tricolore e regionale, senza tradire le attese dei suoi preparatori atletici, è salita di nuovo e per ben due volte sul gradino più alto del podio nelle gare 2.000 e nei 5.000 metri categoria Ragazzi Femminile Pista, incrementando così il palmares del Gruppo Pattinaggio San Miniato, la società presieduta da Moreno Guerri e che ha sede presso il centro sportivo polivalente di Casa Bonello.

Non si è fatta mancare niente Sofia, un’emozione diversa per ogni gradino del podio, sfoderando grinta e migliorandosi progressivamente. La promessa sanminiatese del pattinaggio, si è confermata tra i più interessanti rappresentanti del pattinaggio del Valdarno Inferiore: la punta di diamante di una società che, a Scaltenigo, si è presentata con pochi atleti ma buoni, e tutti hanno dato il massimo sul “campo”.
Sempre in Veneto sono stati protagonisti con risultati positivi anche Lucrezia De Palma quarta nella finale 1.000 metri, sesta nella 300 Cronometro e ottava nei 500 Sprint Allievi Femminile, Costanza Biagi settima nella finale dei 10.000 Juniores Femminile, Gilda Marianelli ottava nella finale 5.000 Allievi Femminile. Infine il gruppo sanminiatese è stato protagonista anche nella graduatoria per Società a questa rassegna tricolore su pista nello splendido impianto di Scaltenigo, conquistando un onorevole 25° posto tra le oltre settanta Società andate a punti.

image

“Per noi è un doppio motivo di orgoglio – commenta Moreno Guerri presidente del Gruppo Pattinaggio San Miniato – abbiamo una giovane atleta come Sofia che è già insediata ai vertici nazionali di pattinaggio e cresciuta su un impianto che è apprezzato da atleti di tutta Italia come quello di Casa Bonello. Per quanto riguarda gli atleti in gara, ci sono stati ottimi risultati, frutto del grande lavoro e del grande impegno profuso dal corpo allenatori così come dalle ragazze e dai ragazzi nel corso dell’anno. Siamo sicuri che in futuro alcuni di questi giovani potranno dare grandi soddisfazioni al mondo del Pattinaggio”.

By