Solo un precedente col Tuttocuoio a favore dei nerazzurri

PISA – Contro i nero verdi del Tuttocuoio, c’è un solo precedente risalente alla scorsa stagione quando la formazione di Ponte a Egola arrivò per la prima volta nella Lega Pro Unica, ottenendo poi una salvezza agevole. logo-tuttocuoioNella scorsa stagione i nerazzurri si imposero per 2-1, grazie alle reti di Rachid Arma e Francesco Finocchio, intervallate dal momentaneo pareggio dell’ex Corrado Colombo. La gara si disputò alla penultima giornata con un clima ormai di aperta contestazione visto il mancato raggiungimento degli obiettivi che erano stati prefissati ad inizio stagione. In panchina per il Pisa c’era Cristian Amoroso che, aveva preso il posto di Bepi Pillon che a sua volta aveva rilevato Piero Braglia. Il Tuttocuoio è un caso singolare, dal momento che rappresenta una frazione. Ponte a Egola fa infatti parte del comune di San Miniato èd è l’unica formazione professionistica ad avere questa peculiarità. Per sette anni è stata allenata da Massimiliano Alvini che l’ha portata in Lega Pro vincendo campionati. Nel 2008-09, al primo anno il Tuttocuoio conquista la promozione in Eccellenza. Nella stagione successiva viene promosso per la prima volta in Serie D e conquista la Coppa Toscana battendo la Pistoiese ed anche la  Coppa nazionale. Dopo due buone salvezze in D, al termine della stagione 2012-13 il Tuttocuoio centra la promozione in Seconda divisione. Vista la riforma della Lega Pro, si guadagna la salvezza agli spareggi contro Aversa Normanna e Arzanese. Al termine della scorsa stagione Massimiliano Alvini è passato alla Pistoiese, lasciando la panchina a Cristiano Lucarelli.

14-15 Lega Pro, Pisa-Tuttocuoio 2-1.

By