Sono arrivati i primi pagamenti dei contributi straordinari agli studenti universitari borsisti

PISA – A distanza di sole due settimane da quando consiglio di amministrazione dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario ha deliberato gli interventi straordinari a favore degli studenti borsisti in coerenza con le decisioni assunte dalla Giunta Regionale, sono stati erogati i primi mandati di pagamento per circa 900mila euro e nell’arco di pochi giorni l’intero gruppo di interventi stabiliti diventerà realtà per oltre 15.000 studenti universitari iscritti negli Atenei della Toscana che beneficiano della borsa del DSU.


Gli uffici dell’Azienda hanno lavorato per contrarre a soli quindici giorni i tempi di istruttoria nonostante le difficoltà operative che l’emergenza comporta, per garantire, con la predisposizione per territorio e intervento delle liste dei destinatari ed i relativi accrediti, la tempestiva erogazione dei contributi a soggetti che in molti casi hanno vissuto e stanno vivendo questo periodo lontano dagli affetti familiari.

L’importo che ciascuno di loro riscontrerà automaticamente nel proprio conto corrente senza alcuna formale istanza, supererà in molti casi i 700 euro a seconda dello status dello studente borsista (semestrale/annuale, in sede/ pendolare,/fuori sede, alloggiato in Residenza DSU, in affitto con o senza contributo, etc.).

Preme sottolineare –  dichiarano il Presidente Marco Moretti ed il Direttore Francesco Piarulli del DSU Toscana – come anche in questo caso, l’Azienda DSU, con il supporto dell’Assessorato regionale competente e della Vicepresidente Monica Barni, ha trasformato rapidamente le volontà espresse in fatti concreti e tangibili per gli universitari e le loro famiglie, cercando di portare avanti in parallelo l’attività ordinaria e la gestione di una nuova e complessa fase dell’emergenza dal punto di vista della sicurezza dei lavoratori e degli studenti“.


“Mi complimento con l’azienda per la tempestività nell’erogazione dei primi pagamenti – ha aggiunto la Vicepresidente Monica Barni – in questa fase di emergenza si tratta di un risultato importante che conferma la dedizione al lavoro del personale della Regione Toscana e dell’Azienda DSU”.

Loading Facebook Comments ...
By