Sospesa la vendita dei biglietti su Ticketone. Il comunicato dell’Arezzo

PISA – La Società Sportiva Arezzo, in merito alle questione sollevate nei riguardi della prevendita per Arezzo-Pisa comunica che la vendita dei biglietti sul portale internet TicketOne è stata sospesa dalla serata di venerdì in seguito alle notifiche di acquisto di tagliandi per la Curva Sud e Tribuna Laterale Nord da parte di tifosi pisani pervenute alla società amaranto.

Si informa altresì che i suddetti tifosi ospiti sono in via di individuazione e verranno trasferiti in Curva Nord.

Inoltre la biglietteria centrale dello stadio, situata all’angolo tra viale Gramsci e viale Giotto sarà aperta nei giorni di martedì 28 dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 e mercoledì 29 dalle 10 in poi.

La S.S. Arezzo ribadisce che la Lega Pro in quanto organizzatrice dell’evento sportivo non ha concesso nè all’Arezzo nè ad altra società partecipante ai Play off la possibilità di riconoscere il diritto di prelazione a favore dei propri abbonati. Nonostante che da parte dell’Arezzo si sia insistito in maniera molto chiara sulla necessità di poterlo fare.

Inoltre grazie al sindaco di Arezzo, Ing. Alessandro Ghinelli, che già ieri ha firmato l’autorizzazione ad aumentare di ulteriori 200 posti la curva ospiti portandola da 800 a 1000 posti.

Altrettanto sarà concesso ai tifosi amaranto che si recheranno a Pisa. Addirittura si sta valutando l’opportunità, vista la grande richiesta, di aumentare ulteriormente di ulteriori 350 posti la curva ospiti, solo a condizione che altrettanti 350 biglietti vengano poi riconosciuti ai tifosi amaranto che per la gara di ritorno potrebbero contare su 1350 tagliandi.

By