Sostizioni all’ospedale di Volterra. Il sindaco Buselli commenta

Volterra – Seguono nuove sostituzioni all’ospedale di Volterra in seguito alle dimissioni recenti.

Lo comunica il Sindaco di Volterra Marco Buselli, sostenendo: «Lunedì prossimo partirà immediatamente la sostituzione dei membri che si sono appena dimessi dalla Commissione Sanità. Il loro è un comportamento chiaramente strumentale, perché avrebbero potuto tranquillamente richiedere che la questione fosse messa formalmente all’ordine del giorno, anche solo con una telefonata. La seduta della Commissione, da me convocata con largo anticipo per stasera (anche la tempistica delle dimissioni ad orologeria è indicativa) ha come oggetto proprio quello di cui i dimissionari si lamentano, ossia la mancanza di una proposta. Sarà infatti presa in esame per la parte operativa proprio la valida piattaforma proposta dalla Cgil alla Direzione Aziendale. Anziché proporre documenti alternativi si è scelto di proporre la convergenza su punti chiave, imprescindibili, senza cui è impossibile parlare di Ospedale. Al punto numero due, varie ed eventuali, è mia intenzione ovviamente proporre alla Commissione proprio l’adesione alla manifestazione del dieci giugno. Ma i dimissionari, soprattutto quelli volterrani, non potranno sfuggire alle proprie responsabilità con il prossimo Consiglio Comunale aperto che convocherò proprio lunedì prossimo e che si svolgerà tra fine maggio e i primi di giugno. Ho peraltro – prosegue il primo cittadino – in un’ottica di massima condivisione e partecipazione, fissato già da tempo una Conferenza dei capigruppo, con il solo punto all’ordine del giorno relativo alla mobilitazione del dieci giugno. La smettano di nascondersi dietro i cavilli e comunque i lavori della Commissione sanità di territorio andranno avanti. Per la cronaca lo stesso Fidanzi stamani – conclude Buselli – ha approvato in Società della Salute tutte le linee ricomprese nella proposta che il nostro territorio formula all’Asl e alla Regione nell’ambito del Pal».

 

By