Spaccio di droga: due arresti all’aeroporto “Galilei”

PISA – Nei giorni scorsi, presso l’aeroporto “G. Galilei”, i Finanzieri del Comando Provinciale di Pisa unitamente al personale della locale Polaria, in un’operazione congiunta hanno tratto in arresto due cittadini lituani.

Il tutto è avvenuto all’interno della sala arrivi internazionali dello scalo ove, nel corso delle operazioni di controllo di frontiera e doganale, il personale della locale Polaria ed i militari della Guardia di Finanza, insospettiti dall’atteggiamento che manifestavano i due passeggeri e circa le dichiarazioni rese sul motivo del viaggio e la permanenza a Pisa, non si sono lasciati convincere dalle contraddittorie ed incerte affermazioni rese.

Durante il successivo controllo dei bagagli a seguito, venivano rinvenuti nr. 493 mazzetti di chata edulis, avvolti in foglie di banano del peso complessivo di circa 50,00 kg. La pianta in questione, più comunemente chiamata “KHAT”, catalogata come droga proibita, contiene i principi attivi della “Catina” e del “Catinone”, sostanze di natura anfetaminica a spiccato effetto psicotropo inserite nella tab. I prevista dal D.M. del 11.04.06 art.13 del D.P.R. 309/90 e successive modifiche. L’Operazione di servizio è stata coordinata dal dr. Porpora – Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Pisa -, che assumeva la direzione delle attività.

Fonte: Guardia di FInanza

20130628-120331.jpg

You may also like

By