Spaccio di droga: blitz in città dei Carabinieri

PISA – Li hanno colti sul fatto, entrambi giovanissimi. Uno che vendeva e l’altro che pagava e acquistava quella dose di stupefacente: il primo è finito in carcere, l’altro segnalato come assuntore.

I protagonisti della vicenda sono un tunisino appena diciottenne sorpreso, nella zona della stazione a cedere hashish a un pisano tredicenne. I carabinieri li hanno osservati per qualche istante poi sono intervenuti cogliendoli in flagranza di reato. Il pusher straniero, già noto alle forze dell’ordine, aveva appena ceduta una pallina di stupefacente all’adolescente: 1,3 grammi di hashish.

Fonte: ANSA

By